10212017Sab
Last updateVen, 20 Ott 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Notte dell'Orgoglio marchigiano a Francavilla, dieci volti per gli oscar. Una statuetta va a Iacomucci

Carlo Iacomucci

Nel corso della serata, verranno consegnate 10 statuette, di cui 2 saranno premi speciali. I premiati sono stati scelti dopo una lunga selezione. Primai Comuni hanno segnalato le personalità di spicco, poi una commissione ha scelto i vincitori.

FRANCAVILLA D’ETE – La piazza vittori Emanuele diventa, per una sera, il cuore delle Marche. Venerdì 18 agosto alle 21 va in scena la 19esima edizione della ‘Notte dell’orgoglio marchigiano’. Una manifestazione che negli anni ha guadagnato credibilità, diventando il riferimento dell’estate e soprattutto facendo della statuetta consegnata un ambito riconoscimento per le personalità marchigiane che si sono distinte a vario titolo: cultura, spettacolo, sport, giornalismo. Settori che grazie a queste figure escono dai confini regionali portando lustro a tutto il territorio.

Nel corso della serata, verranno consegnate 10 statuette, di cui 2 saranno premi speciali. I premiati sono stati scelti dopo una lunga selezione. Primai Comuni hanno segnalato le personalità di spicco, poi una commissione ha scelto i vincitori.

In attesa di conoscere i ‘Marchigiani da Oscar’ un nome esce in anteprima. È quello del maestro Carlo Iacomucci. Nato a Urbino, si è formato alla Scuola del Libro, acquisendo la formazione che lo porterà, nella sua quarantennale e prolifica carriera, a maturare, con serietà e costanza, un'alta ricerca artistica e culturale. Personaggio eclettico e mai uguale a sé stesso, nella sua pluriennale carriera artistica, si è cimentato in percorsi e stili differenti che hanno avuto, come denominatore comune, la tematica del segno attraverso i motivi ricorrenti delle gocce o tracce o segni, che rappresentano la sua inconfondibile impronta. I suoi quadri e le sue incisioni appaiono come immagini oniriche in cui finzione e realtà, passato e presente, si incontrano. “Le opere di Iacomucci sono caratterizzate dai colori vivaci, sgargianti e sapientemente mescolati tra loro, che emozionano e, al tempo stesso, trasmettono gioia e allegria. In molte sue opere, sono presenti anche personaggi e oggetti (come ad es. l'onnipresente aquilone) che danno dinamismo ai suoi quadri e, allo stesso tempo, esprimono un significato simbolico, ma anche realistico della natura da difendere” sottolineano i promotori del premio.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.