09192017Mar
Last updateMar, 19 Set 2017 3pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Montefortino, ecco Emervet, l'associazione di veterinari che migliora l'azione durante le emergenze

animalisisma

Un nuovo braccio operativo che entra in azione a livello di sanità pubblica durante le emergenze. Il gruppo verrà presentato domani mattina (venerdì) a Montefortino, all’hotel Ambro dalle 9 fino al tardo pomeriggio.

MONTEFORTINO – Come rispondere nel modo migliore in caso di emergenza? Il sistema ha dimostrato la sua funzionalità nel breve periodo, nella risposta dopo gli eventi. Ma tutto è migliorabile. E con l'intento di favorire il collegamento fra la componente veterinaria e le strutture del Dipartimento di Protezione civile, mettendo in rete le esperienze pratiche e le competenze professionali dei medici veterinari attivi nei centri operativi attivati dal livello istituzionale, è nata l'Associazione Nazionale di Volontariato di Protezione Civile Emervet.

Un nuovo braccio operativo che entra in azione a livello di sanità pubblica durante le emergenze. Il gruppo verrà presentato domani mattina (venerdì) a Montefortino, all’hotel Ambro dalle 9 fino al tardo pomeriggio, durante il corso Ecm "La Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare negli eventi sismici: esperienze a confronto". Di fronte a importanti relatori, Marco Leonardi, Funzionario del Servizio di emergenza sanitaria del Dipartimento della Protezione Civile e Massimo La Pietra, dell'Ufficio volontariato del Dipartimento della Protezione Civile, Emervet si metterà in mostra spiegando il motivo per cui è nato.

“Proponiamo, assieme alla Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva, un progetto formativo che permetta l'interfaccia tra le conoscenze tecnico-scientifiche applicate - il patrimonio professionale dei propri soci, presenti capillarmente su tutto il territorio nazionale - e le richieste del Dipartimento di Protezione Civile” spiegano gli organizzatori che puntano a una crescita ulteriore del coordinamento e quindi della risposta.

Tre i punti chiave: previsione, prevenzione e soccorso ivi compreso quello sanitario con particolare riferimento agli aspetti di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare; formazione permanente e aggiornamento delle conoscenze dei volontari di Protezione Civile e degli appartenenti alle strutture operative in rapporto agli aspetti di Sanità Pubblica e antinfortunistici, anche mediante addestramento ed esercitazioni; protezione, la conservazione e la tutela del territorio e delle sue componenti. “L’Associazione si ispira ai principi di Volontarietà, democraticità, non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale” recita lo statuto di Emervet che da Montefortino alzerà la sua voce per portare un contributo anche alla ricostruzione che ancora tarda a partire.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.