04292017Sab
Last updateSab, 29 Apr 2017 6am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Municipium, l'app gratuita che fa vivere il Comune al cittadino. "M.S.Pietrangeli il primo a usarla"

mspapp

Sono 180 i Comuni d’Italia a usarla. “Si entra in un network di utenti. Ad esempio se uno ha una seconda casa o un interesse in un altro Comune, può rimanere aggiornato con un solo click” spiega l’assessore Nico Fonti.

MONTE SAN PIETRANGELI – Monte San Pietrangeli entra nel mondo delle App. “Nuovo sito internet e applicazione per il Comune che punta al terzo millennio”. Un sito che era, per stessa ammissione dell’Amministrazione guidata da Casenove, difficile da fruire e da navigare. Da qui la decisione: “Non potevamo pensare di svilupparlo internamente e così abbiamo puntato su una piattaforma esistente che si chiama Municipium”. Sono 180 i Comuni d’Italia a usarla. “Si entra in un network di utenti. Ad esempio se uno ha una seconda casa o un interesse in un altro Comune, può rimanere aggiornato con un solo click” spiega l’assessore Nico Fonti.

Monte San Pietrangeli è il terzo comune nelle Marche dopo Jesi e Recanati a scegliere Municipium. “Lo scopo primario è informativo, ma c’è anche una parte di interfaccia con l’utente che rende il sito più navigabile”. L’altro lato positivo, a cui guarda Fonti che tiene i cordoni del Bilancio, è che la nuova piattaforma, app inclusa, costa meno della gestione del vecchio sito. “Noi vogliamo avvicinare l’ente ai cittadini, mettendo a disposizione gli strumenti che il presente ci offre” prosegue Fonti.

“Era un nostro obiettivo questa piattaforma, già in campagna elettorale. Il sito partirà a gennaio, l’app è pronta, già presenta contenuti, ma sarà a regime anche lei nel giro di qualche settimana con sempre maggiori informazioni” spiega il consigliere Marco Pazzelli.

Scaricandola dallo store di Apple o da Android, l’applicazione si apre con una prima schermata con le informazioni base sul Comune, poi la sezione news con le notizie di interesse locale, la sezione eventi con gli spettacoli e le iniziative. “E poi c’è la sezione rifiuti ed è una delle più corpose. Ci sono i calendari e le indicazioni su dove mettere un rifiuto particolare, oltre ai punti di raccolta. Spicca la sezione segnalazioni, con la possibilità di caricare una foto, che sarà subito vagliata”. Per usare l’app bisogna registrarsi, sono così escluse le notifiche anonime e non verificabili. “Importante per noi – ribadisce Fonti - sarà che la segnalazione sia attivata quando siamo in grado di gestirla come uffici e come cittadino di confermarla”.

C’è anche una sezione turistica e c’è la possibilità di inserirne una per pagare le multe, ma questa è in fase di sviluppo come la sezione sondaggi. “Ogni news all’interno ha anche sottocategorie. Pensiamo alle scuole. Se va chiusa per neve o per qualche evento, con una notifica push del sindaco lo sapranno tutti sul proprio cellualre”. E per rendere ancora più operativo il sistema, a inizio anno arriverà il wifi gratuito in diverse zone della città: centro storico, scuole medie, campi da tennis e parco comunale. “Non resta che scaricare l’app e prepararsi a navigare il nuovo sito” concludono i due giovani amministratori. 

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fermana, invasione di gioia in sala stampa

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.