04292017Sab
Last updateSab, 29 Apr 2017 6am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

I medici in festa a Rapagnano. Nuovi giuramenti e riconoscimenti

calcagni

A Rapagnano la presidente dell’Ordine dei Medici, la dottoressa Annamaria Calcagni, ha consegnato riconoscimenti a tutti quei sanitari che, in servizio la notte del 24 agosto ad Amandola, hanno aiutato e non poco tutto il territorio.

RAPAGNANO - La professionalità, la preparazione e la competenza dei medici fermani si è confermata anche e soprattutto durante l’emergenza sismica che ha colpito il centro Italia a partire dallo scorso mese di agosto. Sicuramente l’assenza dell’ospedale di Amandola, oggi inagibile, rallenta le prestazioni sanitarie, anche quelle di base. Ma i medici fermani sono pronti (e già lo fanno) a dare tutti se stessi per rassicurare i pazienti.

Sono riflessioni emerse durante un momento di festa, ieri, a Rapagnano, dove la presidente dell’Ordine dei Medici ha ricordato che la sua categoria dovrà guardare anche a tutti quelli che stanno rinunciando (o lo hanno già fatto) a curarsi, recuperando la fiducia medico-paziente, senza dimenticare di lottare per la propria categoria. Ad aiutare l’attività medica c’è sempre la tecnologia, ma la categoria dovrà fare attenzione a mettere al centro della cura sempre il paziente. A Rapagnano la presidente dell’Ordine dei Medici, la dottoressa Annamaria Calcagni, ha consegnato riconoscimenti a tutti quei sanitari che, in servizio la notte del 24 agosto ad Amandola, hanno aiutato e non poco tutto il territorio. C’è stato anche il giuramento di Ippocrate, quello che tutti i medici fanno appena laureati, con il quale sono state formalizzate le iscrizioni all’Ordine di 13 nuovi medici.

redazione@laprovinciadifermo.com 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fermana, invasione di gioia in sala stampa

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.