05212019Mar
Last updateMar, 21 Mag 2019 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Il cappello gioca da protagonista: al tavolo con la politica per migliorare l'Europa

cappellocielo

Non di tutto questo parleranno con i candidati alle europee, ma ci sono temi che tornano e a cui si aggiungeranno quelli come il made in Italy.

MONTAPPONE – Giocano da protagonisti i cappellai. I due distretti che fanno forte questa provincia, calzature e cappello, si sono mossi in vista del voto europeo. Non tanto per dire chi votare, quanto per far capire a chi si candida e spera di andare a Bruxelles, quello che dovrà cercare di ottenere.

Nascono così incontri in serie, oraganizzati da Paolo Marzialetti, che per il cappello seguono quello coni candidati sindaci dei comuni del distretto a cui hanno presentato una serie di richieste: “Implementazione della gestione unitaria dei servizi nell’interesse delle aziende dei Comuni facenti parti del Distretto; interventi in termini di infrastrutture materiali ed immateriali; iniziative a livello di “promozione” e “immagine” nella prospettiva di un maggiore coinvolgimento ed appartenenza a questa comunità distrettuale, anche in virtù delle eccellenze presenti nei singoli comuni quali la Pinacoteca ed il Centro Studi Carlo Crivelli a Massa Fermana, il Museo del Cappello e la Mostra Permanente il Cappellaio Pazzo a Montappone, la Casa Museo ed Il Centro Studi Osvaldo Licini a Monte Vidon Corrado, oltre al Museo e l’Area Archeologica di Falerone; eventuale unificazione dei comuni del distretto”.

Non di tutto questo parleranno con i candidati alle europee, ma ci sono temi che tornano e a cui si aggiungeranno quelli come il made in Italy. I primi a confrontarsi con gli imprenditori sono i candidati del Movimento 5 Stelle, Agea-Alterio-Magi e l’onorevole Emiliozzi, domani alle 930 al museo del Cappello, poi quello della Lega, il veregrense Mauro Lucentini, sempre domani ma alle 2030 alla pizzeria La Carovana 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.