09222019Dom
Last updateDom, 22 Set 2019 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Chiesa compatta sul sagrato dell'Ambro. Il vescovo Pennacchio destina le offerte pasquali alle parrocchie colpite dal sisma

ambromessa

Il sole ha permesso di celebrare la messa sul sagrato, accompagnata dalle note del coro polifonico NovArmonia diretto dal maestro Alessandro Buffone. “Accogliete con amore il prossimo".

FERMO – Una chiesa speciale per un arcivescovo che ama stare tra i fedeli. Il santuario della Madonna dell’Ambro dopo la messa di Natale ha riabbracciato monsignore Rocco Pennacchio e con lui oltre 400 persone provenienti dalle diverse confraternite della diocesi.

Un pellegrinaggio chiuso con la celebrazione e baciato dal sole che ha reso ancora più bello l’Ambro restaurato dalla Carifermo. Ad accogliere Pennacchio c’erano il rettore del Santuario, Gianfranco Priori, e il delegato arcivescovile per le Confraternite Giovanni Martinelli.

Il sole ha permesso di celebrare la messa sul sagrato, accompagnata dalle note del coro polifonico NovArmonia diretto dal maestro Alessandro Buffone. “Accogliete con amore il prossimo e a date un senso all’appartenenza alle Confraternite” ha ribadito Pennacchio.

Un momento che dà stimolo alla quaresima in vista della Pasqua. Un cammino che l’arcidiocesi di Fermo vuole in stretta sintonia con la Caritas per stare vicino a chi ha bisogno e dare un segnale forte contro le differenze che segnano il nostro tempo. Pennacchio ha infatti invitato i fedeli a donare in occasione della messa del giovedì santo in modo da poter supportare le tante parrocchie colpite dal sisma.

@raffaelevitali

 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.