03232017Gio
Last updateGio, 23 Mar 2017 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Le 'Poesie scomode' dei volti di Paolo e David in mostra alla Galleria Marcantoni

Due artisti che si sono incontrai per caso, ma che da quel momento hanno capito di poter proseguire insieme, avendo percorso la stessa strada.

poesiescomode

PEDASO – L’arte è di casa a Pedaso e alla Galleria Marcantoni si sposa anche con la musica. Inaugura oggi, accompagnata dal concerto del duo pianoforte-violoncello "Rosamunde" Melissa Galosi ed Elena Antongirolami, l’esposizione "Poesie Scomode". Protagonisti gli artisti David Pompili e Paolo Maccari, due architetti cresciuti in giro per l’Italia, tra Roma e Firenze. “Per loro – spiega il padrone di casa, Claudio Marcantoni - l’arte diventa un momento di evasione e di fuga”.

Due artisti che si sono incontrai per caso, ma che da quel momento hanno capito di poter proseguire insieme, avendo percorso la stessa strada e vissuto le medesime realtà, capiscono però di averle osservate da due prospettive opposte, diverse e speculari.

“David – prosegue Marcantoni - aggredisce la materia e, intervenendo quasi fisicamente, incide, elimina e toglie. Il vuoto che si crea è l’assenza del volto stesso del protagonista”. Le figure di Paolo nascono invece dall’acqua mista alla terra “e, come mattoni, vanno a costruire le strutture dei volti che, con le loro espressioni, riempiono il foglio di carta”. La galleria è aperta dalle 16.30 alle 20.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terrenzi bis: "Il centro come priorità"

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.