09192018Mer
Last updateMar, 18 Set 2018 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il vino pecorino di Centanni porta la Valdaso nell'élite mondiale: preso il premio 5 Star Wines

centanni 1 1

Un premio che certifica la qualità e che farà da volano all’azienda che ha nel giovane Giacomo Centanni il suo motore. A lui il compito di spiegare le caratteristiche del vino con note floreali fatte di tiglio e acacia e quelle altrettanto piacevoli di frutta esotica.

VALDASO – Vino, cibo e turismo sono tre linee guida che la regione Marche si è data per la promozione del territorio. Le ha portate con sé a Verona, in occasione del Vinitaly. E oggi raccoglie i primi frutti grazie alla cantina Centanni che ha ricevuto il premio “5 Star Wines The Book 2018”.

Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato al vino Offida Docg Pecorino, vino biologico 2017 dell’Azienda agricola biologica di Giacomo Centanni. La Valdaso si conferma quindi terra nata per le coltivazioni d’eccellenza. Centanni ha convinto la missione esaminatrice di esperti. Il riconoscimento al Vinitaly “5StarWines THE BOOK “vuole premiare e stimolare lo sforzo delle aziende che investono nel continuo miglioramento qualitativo dei propri prodotti, attraverso un raffronto prestigioso che individui uno strumento unico di marketing e di promozione sui mercati internazionali. Una garanzia per i buyer internazionali sulla qualità dei nuovi vini immessi sul mercato ma ancora non conosciuti”.

Un premio che certifica la qualità e che farà da volano all’azienda che ha nel giovane Giacomo Centanni il suo motore. A lui il compito di spiegare le caratteristiche del vino con note floreali fatte di tiglio e acacia e quelle altrettanto piacevoli di frutta esotica. “Una grande struttura, un corpo, una sapidità straordinarie e una freschezza che sostiene bene questo vino. Un sorso piacevolissimo” il commento della giuria.

Centanni, con soddisfazione, ha ritirato la targa: “La sfida per le Marche è quella di affermarsi all’estero. Quando varchiamo i confini e parliamo di Marche dobbiamo dare riferimento a Roma e poi dire che siamo sulla parte opposta del versante Tirreno. Ma viaggiando e facendo conoscere il nostro territorio attraverso i prodotti che nascono in questa regione pian piano il nostro nome e quello di tanti produttori si stanno facendo largo anche sui mercati internazionali”. Le marche contano su un sistema vitivinicolo rappresentato da 21 denominazioni (15 Doc, 5 Docg, una Igt), che sviluppa quasi 150 milioni di euro di fatturato, frutto di una rete di 14.000 aziende, con una superficie media di 1,23 ettari ciascuna e 17.000 ettari complessivi di vigneto a livello regionale

Di certo ricevere un premio riconosciuto anche fuori dalle Alpi è il modo migliore per seguire ‘indicazione di Centanni che sta portando all’estero, oltre al Pecorino, Falerio, Passerina, il Pecorino invecchiato in legno che viene presentato l’anno successivo rispetto a quelli vinificati in acciaio e i rossi Piceno e Montepulciano.  Il vino Centanni entrerà a far parte di questa guida con grandi opportunità ed un’apposita edizione, cartacea e digitale, di dettagliate schede descrittive di vini italiani e stranieri. Tutte le aziende che partecipano a Vinitaly 2018 e collocano almeno un vino nel 5starswine THE BOOK saranno localizzabili attraverso una speciale APP dedicata ai più importanti buyer esteri presenti in fiera.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.