07172018Mar
Last updateLun, 16 Lug 2018 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Montava molari, curava carie, ma non era un dentista: sequestrato studio a Marina di Altidona

polizia di notte

Una poliziotta si è finta cliente e ha verificato che il ‘fattore’ stava davvero visitando e curando due molari a un anziano. A quel punto è scattato il blitz. Al temine lo studio veniva posto in sequestro l’uomo denunciato.

ALTIDONA – Lo studio era perfetto e lui sembrava un professionista. Peccato che un uomo, dopo essere passato sotto le sue mani, si stato costretto a correre in ospedale. È partita così l’indagine a carico di un 61enne che esercitava abusivamente la professione di dentista a Marina di Altidona. E professione abusiva e lesioni sono ora le accuse di cui deve rispondere dopo che gli uomini del commissariato di Fermo lo hanno raggiunto.

Il paziente era stato colpito da una forte infiammazione alla bocca e dopo il passaggio al pronto soccorso, si era rivolto anche al suo medico di famiglia a Montegiorgio. Dalle indagini è emerso che il ‘medico’ era sì un diplomato odontotecnico, studi conclusi nel 1979, ma non aveva mai conseguito la laurea e neppure si era mai iscritto all’albo. Sono iniziati gli appostamenti, durante i quali venivano sentiti altri pazienti, che per loro fortuna non hanno mai avuto problemi. Questo fino al 28 novembre quando sono entrati in azione. Una poliziotta si è finta cliente e ha verificato che il ‘fattore’ stava davvero visitando e curando due molari a un anziano. A quel punto è scattato il blitz. Al temine lo studio veniva posto in sequestro l’uomo denunciato.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.