08232017Mer
Last updateMer, 23 Ago 2017 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

L'agricoltura biologica cresce del 20%. Centanni punta di diamante con il suo Pecorino

centanni qualita

Altri riconoscimenti sono arrivati in primavera a Verona Fiere dalla guida di vini 5StarWines The Book, la nuova guida Vinitaly, per l’Offida Pecorino docg 2015 invecchiato in legno e per il Rosso di Forca, Rosso Piceno doc, 2015 ricevendo rispettivamente un 90/100 ed un 91/100.

di Raffaele Vitali

MONTEFIORE DELL’ASO – Tutti pazzi per il bio. In Italia nel 2017 continua la crescita di terreni convertiti al bio. Secondo il presidente di FederBio, Paolo Carnemolla, l’incremento è del 20%. Merito ai piani di di sviluppo rurale regionali, “ma anche del mercato, il cui scenario vede l'agricoltura convenzionale perdere sempre più competitività e redditività, mentre il consumo di prodotti biologici si afferma in Italia e nel mondo, meglio ancora se Made in Italy”.

La riprova più importante arriva dalla Valdaso e dalla cantina Centanni che ha ricevuto il Premio Qualità Italia 2017. Sul trono è salito il vino Offida Docg Pecorino 2016, rigorosamente biologico come tutta l’azienda. A decretare il vincitore p stata la ‘Scuola di alta formazione e perfezionamento Leonardo’ che ha valutato centinaia di etichette provenienti da tutta Italia. A vigilare sulla correttezza del concorso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali

Altri riconoscimenti sono arrivati in primavera a Verona Fiere dalla guida di vini 5StarWines The Book, la nuova guida Vinitaly, per l’Offida Pecorino docg 2015 invecchiato in legno e per il Rosso di Forca, Rosso Piceno doc, 2015 ricevendo rispettivamente un 90/100 ed un 91/100. Il titolare dell’azienda Giacomo Centanni ha voluto festeggiare il successo con una cena in vigna per far comprendere agli appassionati come si possa raggiungere un livello così alto: “Produciamo vino da tre generazioni e affondiamo le radici nella terra e nella famiglia”. Una famiglia di viticoltori, nessun componente escluso.

“Il nostro è un legame fatto di passione per le cose buone e per le belle idee, tramandata dal più anziano al più giovane nella nostra casa che è la certezza, su una terra fertile ingentilita dal clima mite e profumata dalle brezze marine, del nostro lavoro quotidiano, del nostro vino”. 

Per il Pecorino 2016 è pronto un posto sull’aere che porterà i migliori vini d’Italia in Ucraina, alla fiera di Odessa, tappa fondamentale per l’export di un settore che sa solo crescere. Per il bio, vini inclusi, aumentano anche i luoghi di vendita: la crescita è sopra la media nei discount (+31.7%); supermercati (vendite per 609 milioni, +19.8%) e ipermercati (vendite per 409 milioni, +16.7%) fanno la parte del leone. Il biologico pesa il 3.4% delle vendite alimentari (pesava per il 2% nel 2013) e gli acquisti dei consumatori italiani nei supermercati sono più che triplicati dal 2009.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Molotov contro i vigili di Fermo, il sindaco: "Chi sa, parli"

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.