11242017Ven
Last updateVen, 24 Nov 2017 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Aperitivi e convegni, le diverse strategie di Toce e Berdini per conquistare Pedaso

pedasochiesa

“Il nostro intento è quello di mettere il gruppo di lavoro a disposizione della Comunità con spirito di servizio, rivitalizzando il modo di fare politica amministrativa per lo sviluppo di una Pedaso migliore” ribadisce il candidato primo cittadino.

PEDASO – Ha scelto gli aperitivi, dopo una settimana di approfondimento, per far entrare ancora di più in sintonia il suo gruppo di candidati con la cittadina. Vincenzo Berdini si prepara al rush finale partendo dalla sua sede elettorale. Che non casualmente è proprio di fronte a quella di Barbara Toce. Strategie simili ma diverse quelle di due dei tre candidati pedasini, con il sindaco uscente ha richiamato alla Bimp nel giro di pochi giorni esponenti di punta del Pd locale per parlare di ponte sull’Aso, di società sportive, di prospettive di lavoro: "Siamo pronti a dare continuità a quanto fatto con il primo mandato per dare ancora più slancio ad una città che in questi anni è cambiata, diventando un punto di riferimento non solo per la provincia di Fermo" ribadisce la Toce.

Berdini non è stato da meno negli appuntamenti, ma ha usato le risorse locali, quello che hanno scelto di mettersi a disposizione di Pedaso. “Il nostro intento è quello di mettere il gruppo di lavoro a disposizione della Comunità con spirito di servizio, rivitalizzando il modo di fare politica amministrativa per lo sviluppo di una Pedaso migliore” ribadisce il candidato primo cittadino. 

Rimarca sempre Berdini la sua volontà di coinvolgere tutti, facendo di questo uno dei punti di differenza principali con la Toce, accusata di avere preso decisioni senza ascoltare gli altri, vedi Platano Verde. “Il nostro sarà un lavoro basato sulla umiltà, la trasparenza e il rispetto delle opinioni di tutti, ma fermo nella sua coerenza d’azione”.

Con questo spirito l’ex sindaco ha affrontato le varie zone della città, con un focus speciale sull’area della Valdaso: “Dobbiamo trovare delle soluzioni ai problemi di questa parte di Pedaso che negli ultimi anni è rimasta quasi abbandonata rispetto al centro. E invece anche questa è Pedaso” ha ribadito scaldando gli animi dei residenti.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.