10192017Gio
Last updateGio, 19 Ott 2017 3pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Droga, conoscerla per evitarla. Anteghini racconta a Pedaso come è stato 'Salvato da un maledetto destino'

anteghini pedaso

Anteghini, nato a Ferrara ma residente a Pedaso, ha incontrato la droga a 13 anni. È partito con le sostanze più comuni per poi arrivare all’eroina.

PEDASO – Roberto Anteghini ha scelto Pedaso per vivere dopo aver vinto la battaglia più difficile, quella con la droga. Ha scelto Pedaso con la famiglia perché a Pedaso ha trovato il luogo giusto dove raccontarsi. E lo ha fatto scrivendo un libro: ‘Salvato da un maledetto destino’.

Alle 17 si racconterà al teatro Valdaso a studenti e cittadini, a chiunque vorrà conoscere per capire. “Un incontro importante – sottolinea il sindaco Barbara Toce – perché parte da un problema che riguarda troppi giovani. Siamo convinti che sia un momento di aiuto per tutti. Per agire bisogna conoscere e ascoltare, in questi casi, è il primo passo”.

Anteghini, nato a Ferrara ma residente a Pedaso, ha incontrato la droga a 13 anni. È partito con le sostanze più comuni per poi arrivare all’eroina. Ed è anche questo uno dei temi su cui si rifletterà, l’uso inconsapevole d droghe che si ritengono controllabili. Quando Roberto Anteghini invece dimostrerà e mostrerà come siano l’inizio di un cammino devastante da cui lui è riuscito a uscire. Ma solo per il coraggio e l’amore di sua madre che a 21 anni lo avvicina alla comunità.

È l’inizio di una nuova vita, che Anteghini racconta nel libro edito dalla casa editrice di Simone Riccioni, l’attore di ‘Come saltano i pesci’ il film che ha chiuso le riprese proprio a Pedaso e che parteciperà alla presentazione del libro. “Questo è il primo appuntamento di un percorso che vogliamo portare all’interno delle scuole per aumentare la consapevolezza” conclude il sindaco dando appuntamento oggi alle 17 a Pedaso.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.