05292017Lun
Last updateLun, 29 Mag 2017 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Scoperti a Pedaso, presi ad Ascoli dopo la fuga e il lancio della droga dal finestrino

eroina2

E infatti, la Punto riusciva inizialmente a far perdere le sue tracce. Ma al rete della polizia è fitta e così, pattuglie di Fermo e Ascoli hanno atteso il mezzo fuori dall’uscita della superstrada Marino.

FERMO – Il Commissariato di Polizia non si ferma e la guerra allo spaccio di sostanze stupefacenti prosegue. Vetture dedicate, personale dell’anticrimine e agenti in azione. E questa mattina il nuovo blitz fuori dal casello di Pedaso dove gli agenti hanno notato e poi fermato una Punto verde guidata da un ragazzo che si guardava attorno guardingo.

Un’auto risultata legata ad altri casi di spaccio nella zona di Ascoli. E infatti, la Punto riusciva inizialmente a far perdere le sue tracce. Ma al rete della polizia è fitta e così, pattuglie di Fermo e Ascoli hanno atteso il mezzo fuori dall’uscita della superstrada Marino.

L’uomo ha provato a scappare, ma dopo un inseguimento è stato bloccato. Nel mentre il fuggitivo aveva buttato un involucro fuori dal finestrino, ma i poliziotti, una volta bloccati i due dentro l’auto, riuscivano a recuperare la droga: ben 100 grammi di eroina che dalle prime analisi appare di ottima qualità.

I due, A.L nato ad Ascoli Piceno, classe 1969 e G. M. di Ascoli Piceno, classe 1977, in collaborazione con il personale della Squadra Mobile della Questura di Ascoli Piceno, venivano tratti in arresto ed associati rispettivamente presso la Casa Circondariale di Ascoli Piceno e Fermo. Continuano serrate le attività investigative per ricostruire la vicenda in tutti i suoi aspetti.

VTEM Banners
VTEM Banners

Loira ricorda il carabiniere Beni

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.