Altidona chiama, Parigi risponde: le voci dell'Opera nel Fermano grazie al maestro Palloni

Pierpaolo Palloni

Dietro il progetto c’è Pierpaolo Palloni, una delle voci dell’Opera che nato ad Altidona è diventato parigino.

FERMO/ALTIDONA – Si è aperta la rassegna ‘Artisti viaggiatori’ con un concerto al chiostro dei Carmelitani. Ora si ‘viaggia’ tra i borghi del fermano grazie a nove voci provenienti dal prestigioso palcoscenico dell’Opera di Parigi. Cinque date che portano la musica sui territori grazie all’impegno di Tu.Ris.Marche.

Dietro il progetto c’è Pierpaolo Palloni, una delle voci dell’Opera che nato ad Altidona è diventato parigino. “Un talento che con la sua bravura e professionalità sta rappresentando il territorio in Francia” sottolinea il vicesindaco di Fermo, Francesco Trasatti.

In particolare ad esibirsi sarà la formazione Vibes (Vocal International Bastille Ensamble Show) che guiderà il pubblico in un itinerario musicale che spazia dal mondo dell’opera, al gospel, ai grandi successi internazionali nei più bei borghi delle Marche. “Un’occasione unica, imperdibile di vedere e ascoltare da vicino le voci dell’Opera di Parigi nel nostro territorio – ha detto l’assessore alla cultura Francesco Trasatti – non capita di avere sempre talenti e maestri di questo genere”.

Incassa i complimenti Palloni: “Sappiamo che gli artisti quando sono venuti da queste parti hanno ammirato e sono rimasti favorevolmente colpiti dalla bellezza di questi luoghi che essi stessi, a loro volta, vogliono omaggiare con la bellezza delle loro voci e della loro arte”. Stasera il tour fa tappa a Sant’Elpidio a Mare, domani a Montegiorgio, il 3 agosto a Montelupone e gran finale il 4 agosto ad Altidona.