10182019Ven
Last updateVen, 18 Ott 2019 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il super mercoledì della costa: l'ironia di Maicol e Mirco ad Altidona, Jazz e Wilde a P.S.Giorgio

Maicol Mirco 324x235

Ad Altidona, al termine della serata è prevista una piccola degustazione con i vini della Cantina Di Ruscio di Campofilone.

ALTIDONA/PORTO SAN GIORGIO – Che mercoledì sera. Tre iniziative diverse per offire a turisti e fermani la miglior serata possibile.

La prima va in scena ad Altidona, il piccolo borgo che mette a disposizione la sua terrazza vista mare, arredata come un salotto dall’azienda Ricci di Porto Sant’Elpidio, per la “rassegna che fa riflettere” come sottolinea Paolo concetti, co-organizzatore della rassegna. “Questa è una piccola rassegna che guarda in alto. Leggere è importante” sottolinea il presidente della ProLoco Andrea Attorresi. Libri, parole ed emozioni è il sottotitolo di questa sera con ospite “Argh” la raccolta dell’Opera Omnia degli Scarabocchi di Maicol & Mirco, il fumetto più dissacrante, profondamente filosofico e illuminante in commercio. “E’ una vera bomba a mano di pagine inevitabilmente rosse, il colore che più di ogni altro ci è familiare nel ruolo di sfondo alle brevi vicende degli scarabocchi a cui siamo tanto affezionati” è la descrizione dei critici. Al termine della serata è prevista una piccola degustazione con i vini della Cantina Di Ruscio di Campofilone e i famosi vincisgrassi di nonna Franca del Bar del corso di Altidona per poter così assaporare al meglio la bellissima vista dal Balcone Vecchia Pieve, Centro Storico di Altidona.

Spostandosi di qualche chilometro, latra location affascinante ma a Porto San Giorgio. A Rocca Tiepolo parte “Pages of life”, la rassegna curata dall'associazione Lagrù dedicata quest'anno al tema del confine e degli sconfinamenti. Dalle 2130 la lezione spettacolo “L'importanza di essere Wilde”, dedicato alla vita di Oscar Wilde. Musiche e recitazione di Maurizio Serafini.

Terzo appuntamento in spiaggia, con “Calypso Jazz” per l’organizzazione di Round Music. Protagonisti del concerto, dalle 2230, saranno gli Abat Jour Quintet: Carlo Piermartire, voce e trombone, Luca Giardini, tromba e flicorno, Giammarco Polini, chitarra, Manuele Montanari, contrabbasso e Paolo Valentini, batteria. Il sound unico dai toni retrò riporta il pubblico ai fasti del jazz italiano degli anni '50 e '60.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

L'Europa finanzia un centro ricerche sui Sibillini

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.