04252019Gio
Last updateGio, 25 Apr 2019 11am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

VIDEO Due ladri in azione: forzano la portiera della Golf, ma non parte. Iniziano a spingerla e...

ladriauto

Vestiti di nero, con un cappuccio che copriva la testa ma non completamente il volto, i due ladri hanno preso di mira la macchina di una residente, che vive poco distante, parcheggiata lungo la strada. 

PEDASO – Sono entrati in azione alle 5.57 di mattina. Una coppia di ladri esperti, almeno questo fa pensare il modo e la velocità con cui si sono mossi per rubare una Golf a Pedaso, di fronte all’officina in via Giuseppe Garibaldi.

Vestiti di nero, con un cappuccio che copriva la testa ma non completamente il volto, i due ladri hanno preso di mira la macchina di una residente, che vive poco distante, parcheggiata lungo la strada. I due, uno alto e uno più basso, hanno forzato la portiera anteriore destra, con un ferro o un piede di porco. Poi sono entrati, ci hanno messo meno di un minuto. Una volta entrati hanno sbloccato lo sterzo e acceso le luci, ma non sono riusciti ad avviare il motore. Gente esperta, hanno fatto in trenta secondi quello che un elettrauto di solito riesce a fare in venti minuti.

Non riuscendo a farla partire sono scesi e hanno iniziato a spingerla per spostarla dalla via più trafficata, si vede anche passare un’auto mentre stanno forzando la portiera, a una laterale. Ma niente, la Golf è rimasta spenta e così i due ladri sono stati costretti ad abbandonarla e scappare. La proprietaria, una volta ritrovata l’auto poco distante da casa, ha sporto denuncia ai carabinieri che stanno indagando, per risalire ai due ladri anche grazie alle telecamere della zona. Ne è dotata infatti l’officina proprio per garantire la sicurezza dei mezzi su cui lavorano normalmente. Telecamere ad alta definizione, come dimostrano le immagini che i ladri devono avere inizialmente sottovalutato, prima di accorgersi e di riuscire a spingere la macchina lontano dal cono di ripresa. 

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.