Lapedona e Ortezzano da lunedì notte senza acqua: la Ciip chiude i rubinetti dei centri storici

Alati

Il rischio: Si precisa che questa azione di chiusura rappresenta la prima fase di possibili altri successivi interventi attivabili in relazione all’andamento delle portate sorgentizie, all’andamento climatico e alla domanda idrica da parte delle utenze.

LAPEDONA - Due comuni fermani da lunedì notte, dalle 23 alle 6 del mattino, si ritroveranno senza acqua nel centro urbano. Lapedona e Ortezzano fanno parte della mappa che la Ciip, guidata da Alati, ha delineato: “A causa del perdurare della riduzione delle portate in sorgente e dell’attuale andamento climatico, per garantire una equa distribuzione della risorsa idrica disponibile, chiuderemo, a partire da lunedì 14 e fino a nuovo avviso, nelle ore notturne dalle 23.00 alle 06, i serbatoi a servizio delle zone di seguito indicate. Si precisa che questa azione di chiusura rappresenta la prima fase di possibili altri successivi interventi attivabili in relazione all’andamento delle portate sorgentizie, all’andamento climatico e alla domanda idrica da parte delle utenze”. Della serie, se non piove o nevica, l’orario di chiusura potrebbe allungarsi. Oltre ai due comuni fermani, la chiusura riguarda Ascoli Piceno, Monticelli e Tofare, Venarotta, Folignano, Maltignano, Castel di Lama, Offida, Grottammare ma non il centro storico, alcune zone di San Benedetto del Tronto, zona Ascolani e Ponte rotto, e altri comuni. L’elenco è consultabile sul sito del Ciip.