09202018Gio
Last updateGio, 20 Set 2018 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Sport e Solidarietà, Sant'Elpidio sposa l'Admo e fa festa con i 'Giochi senza Quartiere'

presgiornosport2018

"Un giorno di Sport", iniziativa proposta come ogni anno dall’Amministrazione Comunale elpidiense al capoluogo, giunge alla sua edizione numero 12 ed entra a far parte degli eventi del prestigioso circuito nazionale di “Match it now!”, dedicato alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali.

 SANT'ELPIDIO A MARE - Sport, solidarietà, informaizone e divertimento. Ecco gli ingredienti che il Comune di Sant'Elpidio a Mare, in collaborazione con le associazioni sportive, l'Admo, l'Avis e l'Aido, metterà in campo il prossimo 2 settembre in occasione della dodicesima edizione di "Un Giorno di sport". Se in passato la manifestazione era stata pensata in particolare per promuovere le attività sportive della città, quest'anno si è voluto compiere un ulteirore passo affiancando l'evento alla solidarietà. "Una scelta condivisa da tutti in maniera ampia - ha spiegato Matteo Verdecchia, Assessore allo Sport - Quest'anno abbiamo voluto un maggior coinvolgimento non solo delle associazioni sportive, che sono state sempre presenti e attive in gran numero, ma anche di tutta la cittadinanza. Così non mancheranno novità con il centro storico diventerà, per un giorno, la location naturale per una nuova edizione di Giochi senza quartiere, per promuovere lo spirito sportivo e l'aggregazione. Piazza Matteotti, Corso Baccio, l'arena Alberto Sordi ed altri spazi limitrofi diventeranno i campi da gioco di varie attività sportive, in un torneo che vedrà il quartiere vincitore premiato nella cornice dello Stadio Mandozzi, in occasione del grande concerto di chiusura delle Feste Patronali".
Le squadre, che saranno composte da un massimo di quindici persone e con una "quota rosa" da rispettare con almeno 4-5 ragazze per sqaudra, si sfideranno in varie attività come la corsa con i sacchi, i cinquanta metri, i calci di rigore, la briscola, il tiro con l'arco, le bocce, il tiro alla fune ed anche in un quiz con domande sul tema della donazione del sangue e del midollo osseo. "Questo evento vuole anche informare - hanno aggiunto gli organizzatori - e ci sarà anche la possibilità di iscriversi nell'elenco dei donatori a livello nazionale ed internazionale. Un modo per essere tutti protagonisti e fare davvero del bene. Troppe persone sono morte in questi anni per la leucemia e diventa importante far comprendere l'importanza di un gesto che davvero può salvare la vita". Nel corso della giornata verranno effettuati anche dei prelievi di sangue necessari per valutare la compatibilità dei donatori per l'Admo mentre, come da tradizione, Viale Roma e Viale Marconi saranno sempre sede per gli spazi espositivi delle associazioni sportive del territorio, come vuole la tradizione di Un giorno di sport". Aspetto importante è che l'evento è inserito all'interno del prestigioso circuito nazionale di “Match it now!”, dedicato alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali, promosso, tra gli altri, dall'ADMO, e patrocinata dal Ministero della Salute e dal CONI, che si sviluppa nelle date dal 15 al 22 settembre. "Faremo da apripista - ha detto Danilo Lanciotti dell'Admo - Ci sono eventi in oltre 180 piazze italiane e Sant'Elpidio aderirà anche accendendo le luci di un proprio monumento nell'intera setitmana". “Abbiamo il piacere di invitare comitati di quartiere ed associazioni a partecipare ai Giochi senza quartiere 2018 – ha aggiunto ulteriormente Verdecchia – che si terranno domenica 2 settembre in seno ad Un giorno di sport. Mi auguro che tutto il territorio possa essere rappresentato e, soprattutto, che si viva questa esperienza all’insegna del divertimento e dell’aggregazione ma anche con una buona dose, perché no, di agonismo”. “Un mondo di sport è una iniziativa cresciuta nell’arco degli anni – ha concluso il Sindaco, Alessio Terrenzi – e mi auguro che comitati ed associazioni vogliano raccogliere il nostro invito a partecipare per divertirsi e, perché no, per divertire”. Non resta dunque che partecipare, dunque, numerosi. Perché dai piccoli gesti si può fare davvero del bene.

Aaron Pettinari

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.