07172018Mar
Last updateMar, 17 Lug 2018 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

L'estate della politica: il Pd parte da S.Elpidio con Ceriscioli e Verducci. Festa tricolore a Montegranaro

alessandrinigruppo

Spostandosi a Montegranaro, cambia il colore di partenza, visto che la festa ha radici nella destra italiana, ma non l’esito finale, considerando che il movimento che ha in Endrio Ubaldi il suo leader governa la città con il Pd e il rosso Beverati.

SANT’ELPIDIO A MARE / MONTEGRANARO – Si inizia a parlare di politica tra un po’ di liscio e una tagliatella. Dalle feste dell’Unità, la prima parte questa sera a Sant’Elpidio a Mare, alla Festa tricolore, che a Montegranaro toccala 23esima edizione.

Momenti per riflettere senza perdere il motivo fondante: l’aggregazione. Ne ha particolarmente bisogno il Pd che si sta rigenerando dopo un periodo di scossoni elettorali e interni, con la leadership di Renzi crollata e quella di Martina mai decollata, per stare al piano nazionale. Ma anche scendendo in basso le partite sono tante e le prime verranno affrontate questa sera con il senatore Francesco Verducci, l’highlander dopo le politiche, e il presidente della regione Luca Ceriscioli. A intervistarli, dalle 21, il direttore della provinciadifermo.com Raffaele Vitali. Una festa che guarda anche ala sinistra fuoriuscita tanto che domani sul palco saliranno esponenti del Pci e di Leu. Poi domenica appuntamento con la storia grazie ad Aaron Pettinari, giornalista del Carlino autore del libro ‘Quel terribile 92’ che ripercorre uno dei periodi più bui della storia italiana. Infine, lunedì, la chiusura quando sul palco saliranno il sindaco Alessio Terrenzi e tutta la Giunta per un talk senza tregua con la stampa locale in mezzo, tanta musica e buon cibo, come sempre in zona bocciofila.

Spostandosi a Montegranaro, cambia il colore di partenza, visto che la festa ha radici nella destra italiana, ma non l’esito finale, considerando che il movimento che ha in Endrio Ubaldi il suo leader governa la città con il Pd e il rosso Beverati. Un appuntamento storico che supera ogni difficoltà e che richiama nel piazzale del bocciodromo migliaia di persone nei suoi nove giorni di durata. Perché, diversamente dalla festa di Sant’Elpidio, qui si balla e mangia, dalla trippa al pesce fino alla ricercatissima oca, fino al 15 luglio. In mezzo, due appuntamenti di approfondimento: il primo stasera sul futuro di ‘Liberi per Montegranaro’ in vista delle elezioni del 2019, il secondo invece giovedì 12 quando tutta l’Amministrazione si confronterà con le domande poste da Paolo Gaudenzi, consigliere comunale di maggioranza, che cercherà di far emergere il buono fatto da Mancini&co.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.