06242018Dom
Last updateSab, 23 Giu 2018 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Tennacola&co, l'unione fa la forza: un contratto di rete per dare più servizi ai cittadini

firma Piatti

La gestione di Unione Idrica Marche sarà effettuata da un Comitato di Gestione Comune costituito da membri indicati dalle parti, questo fino al 2020.

SANT’ELPIDIO A MARE - 200.000 abitanti, tre province coinvolte: Fermo, Macerata e Ancona. È nata l’Unione Idrica Marche che unisce Astea Spa, Centro Marche Acque srl e Tennacola Spa e che ha suscitato più che un interesse da parte del Ciip Spa, il colosso guidato da Giacinto Alati che copre Piceno e una parte del Fermano.

Tecnicamente, le tre società hanno firmato un Contratto di Rete che consente alle parti le sinergie industriali necessarie per lo sviluppo di economie di scala, qualità del servizio e livello degli investimenti.

“il Contratto di rete - afferma Fabio Marchetti, AD di Astea e Centro Marche Acque – è lo strumento migliore per creare un coordinamento tra i gestori del servizio e strutturare un'azione di presidio e posizionamento rispetto agli stakeholder istituzionali di riferimento. Un'occasione concreta per fare sinergie sul territorio”. Questo Contratto di rete è il terzo in questo settore in Italia e il primo firmato nell'Italia Centrale. Il che significa condivisione di acquisti, appalti, espropri, progettazione, fatturazione, riscossione, contabilità, software e sicurezza.

“Come Tennacola – ha detto Daniele Piatti, presidente Tennacola che serve 26 comuni e 120mila residenti - esprimiamo apprezzamento per l’accordo sottoscritto tra le parti che migliorerà le performance aziendali delle società a beneficio della qualità del servizio per i cittadini”.

La gestione di Unione Idrica Marche sarà effettuata da un Comitato di Gestione Comune costituito da membri indicati dalle parti, questo fino al 2020.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.