12112017Lun
Last updateLun, 11 Dic 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Un Natale d'Incanto tra bolle magiche, letterine, elfi, trenino e presepi: tutti a Sant'Elpidio

sant elpidio dall alto

Domenica 10 ecco la tombola in piazza con “White Village”: laboratori, proiezioni, operatori e trono a tema natalizio per un intrattenimento senza fine.

SANT’ELPIDIO A MARE – Ci crede Alessio Terrenzi, sindaco di Sant’Elpidio a Mare: il Natale della sua città sarà davvero incantevole. Sette giorni ancora di preparativi e poi l’8 dicembre tutto splenderà partendo dallo slogan “Natale d’incanto”. Giochi, animazioni per bambini, mercatini e degustazioni a partire dalle ore 15 dell’8 dicembre. E poi babbo natale, il trenino, elfi e fatine della neve, gonfiabili, mercatini tipici e perfino polenta. Sarà poi inaugurato il Presepio Permanente Elpidiense nonché “La città presepe”, mostra di presepi artistici. Alle 17.30 musica con il concerto della Schola Cantorum “Santa Cecilia” presso la sala Giovanni Paolo II. Il giorno dopo apre il Giardino di Babbo Natale in via Pascoli dove i bimbi potranno consegnare le loro letterine.

Domenica 10 ecco la tombola in piazza con “White Village”: laboratori, proiezioni, operatori e trono a tema natalizio per un intrattenimento senza fine. A Castellano, dalle 16.30, mercatini, animazione e tanto divertimento nello spazio adiacente alla chiesa mentre a Cretarola dalle 16 torna l’appuntamento con “Oh oh oh Babbo Natale” in piazza della Libertà.

“Oltre a tutto ciò – aggiunge l’assessore Stefania Torresi – saranno proposte mostre, concerti, recite natalizie, tornerà il presepe vivente a Villa Falconi così come a Casette d’Ete per arrivare, alle recite di Natale dell’Acr al Capoluogo il 20 al Cicconi e di Cascinare nella chiesa di Bivio Cascinare il 23. Seguirà la consegna dei doni ai bambini il 24 dicembre al giardino di Babbo Natale e al tradizionale arrivo dei Magi in Centro Storico il 6 gennaio”.

Il Natale sarà d’incanto anche a Casette d’Ete con “White Christmas”, villaggio artico, animazioni, spettacolo di bolle magiche, Babbo Natale e i suoi folletti in piazza Mazzini. “Siamo sempre più convinti che sia il lavoro di squadra a fare la differenza, il bello sta nel lavorare insieme, nel condividere, programmare e proporre nella massima collaborazione e sono certo che, anche quest’anno, si sia imboccata la strada giusta” conclude Terrenzi ringraziando consiglieri, collaboratori e associazioni.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.