10212017Sab
Last updateSab, 21 Ott 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Studio di architetti di Vienna al fianco di Santa Croce. Aree sosta, passeggiata e storia: primi lavori

lavori contrada condivisa

“Uniti dalle stesse vedute e da obiettivi simili, il Freiluftsupermarkt e Contrada Condivisa hanno deciso di allacciare una collaborazione che vedrà lo scambio tra culture diverse, metodologie e modi di intendere questi temi".

SANT’ELPIDIO A MARE – Vienna sbarca a Casette d’Ete, Importante accordo tra l’associazione Santa Croce e lo studio Bauchplan di Vienna, il cui team di architetti e paesaggisti ha individuato dei siti a Vienna e Monaco di Baviera (aree industriali abbandonate, periferie e zone degradate) in cui ha realizzato orti condivisi, attività didattiche, momenti ludici, di festa e di divulgazione.

Si passa dal Freiluftsupermarkt, il progetto austriaco, a Contrada Condivisa, il progetto locale per nuovi percorsi tra storia e natura redatto da Paolo Fortuna, architetto del paesaggio, ed Elisa Fortuna, ingegnere ambientale. Il progetto austriaco è nato per attivare processi di socializzazione, di riavvicinamento tra il cittadino e il mondo della produzione alimentare sostenibile, di promozione e nuovi utilizzi di luoghi che vengono riconsegnati alla comunità. Dopo mesi di studi e una prima presentazione, arrivano le mosse concrete: sono iniziati i lavori per realizzare una prima area di sosta in mezzo al verde della Contrada Santa Croce.

“Uniti dalle stesse vedute e da obiettivi simili, il Freiluftsupermarkt e Contrada Condivisa hanno deciso di allacciare una collaborazione che vedrà lo scambio tra culture diverse, metodologie e modi di intendere questi temi. Sant’Elpidio a Mare e Vienna più vicini grazie a paesaggi da riqualificare” sottolinea la presidente dell’associazione Marisa Colibazzi che nel progetto ha coinvolto gli amministratori di Sant’Elpidio a Mare e di Porto Sant’Elpidio che stanno pensando a un progetto, complementare a Contrada Condivisa ma più impegnativo dal punto di vista economico e della fattibilità: una pista ciclabile e pedonale lungo contrada Santa Croce, tra Casette d’Ete e Bivio Cascinare e che arrivi fino a Porto Sant’Elpidio per collegarsi con il lungomare nord.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.