09212017Gio
Last updateGio, 21 Set 2017 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Regalo di Natale dell'Asur: a Sant'Elpidio entra in funzione la Potes calzaturiera

croceazzurrasem

L’attivazione, in via sperimentale e transitoria, consiste fino all’8 gennaio nel servizio di un mezzo di soccorso sanitario infermieristico (auto Msi); dal 9 gennaio, invece, il progetto della Potes troverà la sua completa attivazione con l’entrata in servizio di medici e del mezzo di soccorso avanzato (auto Msa).

SANT’ELPIDIO A MARE – Regalo di Natale dell’Asur 4. L’entrata in servizio della Potes calzaturiera è fissata per lunedì 19 dicembre: dalle 8 alle 20 il 118 potrà smistare le chiamate per le emergenze che arriveranno dai territori di Sant’Elpidio a Mare, Porto Sant’Elpidio, Montegranaro, Monte Urano e Torre San Patrizio, alla postazione infermieristica che sarà attiva nella Casa della Salute.

L’attivazione, in via sperimentale e transitoria, consiste fino all’8 gennaio nel servizio di un mezzo di soccorso sanitario infermieristico (auto Msi); dal 9 gennaio, invece, il progetto della Potes troverà la sua completa attivazione con l’entrata in servizio di medici e del mezzo di soccorso avanzato (auto Msa), sempre con orario 8-20.

Nella prima fase, il personale della Potes è costituito da infermieri esperti nella gestione dell’emergenza intra ed extraospedaliera. Per la Msi e per la Msa viene utilizzata un’autovettura corrispondente alle caratteristiche previste dalle norme regionali, di proprietà della Croce Azzurra, autorizzata, accreditata e convenzionata per il trasporto sanitario nella Regione Marche e per conto dell’Asur AV4.

Dopo oltre dieci anni di attesa, la Potes calzaturiera diventa realtà, offrendo un servizio più immediato e più vicino alle esigenze dei cittadini – utenti dei Comuni interessati che, in caso di emergenza, non dovranno più attendere l’automedica che arriva da Porto San Giorgio o da Montegiorgio. L’automedica partirà dall’ex ospedale di Sant’Elpidio a Mare e in tempi più rapidi potrà raggiungere il luogo dell’emergenza, consentendo un soccorso più rapido ed efficace per il paziente.

La Potes sarà funzionante solo durante la giornata, mentre per le coperture notturne delle emergenze, resta vigente l’attuale organizzazione: militi e volontari della Croce Azzurra resteranno a disposizioni per eventuali chiamate del 118, ma l’automedica partirà dalle Potes esistenti.

Dopo tanti rinvii dovuti una volta all’emergenza terremoto, un’altra ai lavori non ancora completati all’interno dell’attuale Punto di Primo Intervento, i cittadini di Sant’Elpidio a Mare e dei principali centri calzaturieri troveranno sotto l’albero un nuovo servizio che, essendo molto più vicino a loro, consentirà una maggiore garanzia di efficienza ed efficacia.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.