11152019Ven
Last updateVen, 15 Nov 2019 10am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il 2017 sorriderà alla Tod's, non ha dubbi Della Valle: "I nostri clienti si stanno abituando alla nuova comunicazione social"

visita renzi a della valle 2

L’imprenditore che ha lanciato Hogan nel mondo non teme i segni negativi degli ulti periodi, “sono frutto di una riorganizzazione che finirà nel giro di pochi mesi”.

SANT’ELPIDIO A MARE – “Cresceremo”. Non ha dubbi Diego Della Valle, il 2017 della Tod’s sarà roseo e di certo migliore del 2016, dove la prima trimestrale ha chiuso con il segno meno. “In questi anni è cambiato il mondo. Noi in azienda abbiamo fatto un grande lavoro. I nostri clienti si stanno abituando alle nuove tecnologie di comunicazione. Ma credo che bisogna trovare il giusto equilibrio tra i vecchi e nuovi sistemi. Quanto sta accadendo è una grande opportunità e quindi dobbiamo cercare di prendere quanto c'è di buono. Sul 4.0 dobbiamo adeguarci ai tempi perché tutto è più veloce”.

Parlando al Milano fashion global summit, il patron di Tod's ha promosso le azioni del ministro Carlo Calenda: “Ho l'impressione che si stiano dando da fare”. E anche sul Governo il giudizio migliora: “Mi sento ottimista. Ma noi dobbiamo continuare a lavorare, poi tutto quello che arriva è benvenuto”.

L’imprenditore che ha lanciato Hogan nel mondo non teme i segni negativi degli ulti periodi, “sono frutto di una riorganizzazione che finirà nel giro di pochi mesi”. Come la campagna elettorale che sta segnando il mondo: “Ci sono campagne elettorali in Italia, negli Usa, poi toccherà a Francia e Germania. Tutto ciò crea aspettative e rallentamenti nel mondi della finanza, che invece vuole certezze, ma qualunque sia l'esito del referendum non lo considererei come qualcosa di catastrofico”.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Sauro Longhi, il rettore della contaminazione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.