06202019Gio
Last updateMer, 19 Giu 2019 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il giorno è arrivato: Della Valle vende la Fiorentina. Per Andrea cresce l'impegno in Tod's

Diego Della Valle Andrea Della Valle3

Commisso ha un patrimonio personale stimato in circa 4,7 miliardi di dollari, è di origine calabrese e ha fatto fortuna negli Usa, dove ha fondato il gruppo della tv via cavo Mediacom, e dove possiede anche una squadra di calcio, i New York Cosmos.

SANT’ELPIDIO A MARE – Ci sono 170milioni di motivi per firmare l’atto di cessione della Fiorentina. Dopo 17 anni, molti spesi ai vertici della A, la Fiorentina che Diego e Andrea Della Valle hanno preso per mano dopo il fallimento e riportato in Serie A cambia padrone.

Mister Tod’s, con il fratello, ha incontrato in uno studio legale il ‘nuovo’ proprietario, il magnate italo americano Rocco Commisso. Si parla di 170milioni di euro. Una somma che ha fatto subito salire le quotazioni in borsa del gruppo Tod’s. il closing dovrebbe arrivare giovedì, una volta verificati gli ultimi dettagli, ma la Fiorentina è uno sdei club più sani a livello europeo quindi problemi non ce ne saranno.

Commisso ha un patrimonio personale stimato in circa 4,7 miliardi di dollari, è di origine calabrese e ha fatto fortuna negli Usa, dove ha fondato il gruppo della tv via cavo Mediacom, e dove possiede anche una squadra di calcio, i New York Cosmos.

Un anno fa aveva provato a comprare il Milano, senza riuscirci, quest’anno, approfittando anche della volontà della famiglia Della Valle di uscire dal mondo del calcio, con un'operazione mossa prima sotto traccia e poi più apertamente ha messo le mani sulla Fiorentina. “Qualunque sia la proprietà della Fiorentina, noi siamo pronti a fare la nostra parte come abbiamo cercato di fare in questi anni. Speriamo di poter fare un'accelerazione su tutti quelli che sono gli obiettivi, dal nuovo stadio al restyling del Franchi” ha commentato il sindaco Dario Nardella prima della chiusura delle trattative

“La vendita della Fiorentina? Sto monitorando tutto” ribatte Carlo Conti, conduttore televisivo e tifoso viola 'doc', intervistato a Un Giorno da Pecora. “L'importante è che chi la acquista ami la Fiorentina, come hanno fatto i Cecchi Gori e i Della Valle. Poi è chiaro, certe dinamiche non funzionano più, certi amori non funzionano, e si arriva in un momento nel quale si deve cambiare. È giusto che arrivi aria nuova, ben disposta ad investire in questa squadra ed in questa città”.

È accaduto proprio questo con i griffati imprenditori elpidiensi: è finito l’amore. Che a dire il vero non è mai stato travolgente perché i tifosi viola hanno sempre visto con un occhio sospettoso il lavoro di Andrea e Diego Della Valle, accusati di non investire troppo nella squadra. Ma il ‘giocattolo’ è costato decine e decine di milioni alla famiglia, che oggi ne reincassa solo una parte. Chiaro che l’uscita dalla Fiorentina riporterà a tempo pieno Andrea dentro la Tod’s, accelerando così quel passaggio di consegne che il Diego Della valle ha annunciato da oltre un anno.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.