Cinque pistole, un coltello e passamontagna: trovata l'armeria dei rapinatori del Renzi Group

caramercerenzi

Il materiale è ora a disposizione della Procura, l’obiettivo è rintracciare i complici della banda.

SANT’ELPIDIO A MARE – Emergono nuovi dettagli dell’operazione che ha portato all’arresto della banda di rapinatori che aveva colpito la ‘Renzi Group’ a Sant’Elpidio a Mare.

Lungo la strada in zona Brancadoro, i carabinieri di Fermo e Civitanova hanno ritrovato le armi ed altro materiale utilizzato dai rapinatori. Gli arrestati avevano provato così a disfarsi delle armi durante la fuga. Ma i carabinieri, dopo una attenta ricerca, hanno trovato 4 pistole semiautomatiche a salve prive di tappo rosso, cal. 8 e 9, i relativi caricatori, 20 cartucce a salve, 1 coltello di 24 cm., 2 passamontagna, 6 scaldacollo oltre a guanti, berretti, e 50 fascette da elettricista analoghe a quelle utilizzate dagli autori per immobilizzare gli impiegati della ditta.

Una quinta pistola è stata poi recuperata da una guardia giurata addetta alla sicurezza di un’azienda della zona. Il materiale è ora a disposizione della Procura, l’obiettivo è rintracciare i complici della banda.