04182019Gio
Last updateGio, 18 Apr 2019 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il teatro della porta accanto: al Cicconi si alza il sipario su una super stagione locale

cicconiteatromaja

L’appuntamento di apertura sarà con “In punta di voce”, un omaggio a Luigi Tenco, una delle voci più limpide e intense della storia della musica italiana, reinterpretato da Serena Abrami al canto, Fabio Capponi al pianoforte e Pamela Olivieri voce recitante.

SANT’ELPIDIO A MARE – Gennaio è il mese dei saldi, ma diventa anche quello del teatro. Parte la stagione extra Amat di Sant’Elpidio a Mare, accelera quella di Francavilla D’Ete (sabato sera con Pippo Franco), si conferma quella di Rapagnano (18 gennaio con Cristiana Vaccaro). Tre teatri con un filo conduttore: Maja Matic direttore artistico e l’Eclissi Eventi come macchina operativa. E a gennaio si attende la programmazione di Neri Marcorè nella sua Porto Sant’Elpidio.

“C’è fame di teatro in città, per questo abbiamo pensato a una stagione legata ad associazioni locali e artisti marchigiani” sottolinea l’assessore alla Cultura, Gioia Corvaro. Si parte l’11 gennaio, sotto la direzione artistica a cura di Antonella Malvestiti, Piergiorgio Viti, Maja Matic, Alessandro Maranesi ed Eclissi Eventi, il primo di sei appuntamenti. “Abbiamo apprezzato la volontà di coinvolgere realtà artistiche del territorio e nella convinzione che non siano indispensabili nomi blasonati del mondo dello spettacolo per offrire appuntamenti di gran valore. Meno fama non è sinonimo di meno bravura o meno creatività e ne avremo la prova nei vari appuntamenti che si snoderanno dall’11 gennaio in avanti” sottolineano Maja Matic e Antonella Malvestiti.

L’appuntamento di apertura sarà con “In punta di voce”, un omaggio a Luigi Tenco, una delle voci più limpide e intense della storia della musica italiana, reinterpretato da Serena Abrami al canto, Fabio Capponi al pianoforte e Pamela Olivieri voce recitante. La performance sarà accompagnata da video di Marco Bragaglia. Il 13 gennaio appuntamento con l’operetta de “Il paese dei campanelli” alle 17, proposto dall’Associazione Incontri d’opera con adattamento drammaturgico di Paolo Santarelli. Riflessione tra musica e parole il 15 febbraio con ‘La voce dell’uomo’ spettacolo dedicato all’Istria di Piergiorgio Viti, che leggerà monologhi ispirati alle canzoni di Endrigo. Il 23 di febbraio sarà la volta del flamenco con lo spettacolo Tablao della compagnia Duende flamenco. L’8 marzo, in occasione della festa della donna, sarà proposto lo spettacolo Edera velenosa a cura di Proscenio Teatro: uno spettacolo/denuncia contro la violenza sulle donne. Al mattino sarà proposto un incontro con le scuole mentre di sera sarà la volta dello spettacolo teatrale. Chiusura il 23 marzo con Hombre de tango dedicato ad Astor Piazzolla. L’abbonamento a tutti e sei gli spettacoli può essere acquistato a 40 euro (intero) e 30 euro (ridotto per over 65 e under 25). Il biglietto unico è di 10 euro (intero) ed 8 euro (ridotto). 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.