09232018Dom
Last updateSab, 22 Set 2018 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Era fuggito con gli incassi de “La Vaca Paca” e del “Moyto”, extracomunitario finisce in manette

polizia web1

I furti erano stati compiuti lo scorso agosto. L’uomo, un soggetto di 31 anni, è stato individuato grazie al lavoro della Polizia Scientifica di Fermo.

PORTO SANT’ELPIDIO - Nel giro di una settimana era riuscito a rubare le borse dei titolari degli chalet “La Vaca Paca” e “Moyto”. Sabato però, grazie alle indagini della Polizia e del Personale della locale Polizia Scientifica è stato individuato il 31enne cittadino extracomunitario autore dei due furti. Il primo episodio era avvenuto lo scorso 20 agosto, quando aveva preso la borsa del titolare dello chalet “La Vaca Paca” per poi darsi alla fuga verso la ferrovia. All’interno della borsa vi era una somma di 600 euro, ovvero l’incasso della giornata. Sette giorni dopo lo stesso soggetto aveva rubato due marsupi e borse al titolare del Moyto ed un suo amico. All’interno, oltre ai portafogli, vi erano 500 euro per sfruttare lo stesso metodo di fuga.
La Polizia Scientifica della Questura di Fermo, unitamente alla Polizia Stradale di Fermo, ha anche identificato l’autore di un tamponamento con feriti avvenuto circa un mese fa a Marina Palmense., dove l’automobilista si era dato alla fuga.
Infine, lungo l’intero litorale Fermano, da P.S.Elpidio a P.S.Giorgio, sono stati effettuati diversi controlli per il contrasto dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti ed abuso di sostanze alcoliche, di sfruttamento della prostituzione e di prevenzione nel corso dei quali sono state elevate diverse sanzioni per sanzioni del codice della strada.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.