Pezzola, l'ex candidato poliziotto in campo a P.S.Elpidio: 'Organizziamo incontri per prevenire i reati contro minori e donne'

cittafuturo2

A stimolarlo i fatti di Montegranaro. Pezzola parla anche da padre: “MI sono immedesimato in quanto successo, immaginando i momenti di sconforto, dolore e rabbia. L’episodio è certamente gravissimo".

,

PORTO SANT’ELPIDIO – Chiamiamola risorsa interna. Perché non capita tutti i giorni di avere all’interno di liste che si presentano alle elezioni poliziotti, uomini delle forze dell’ordine, del luogo. È invece successo a Porto Sant’Elpidio. e oggi Lorenzo Pezzola, poliziotto e braccio destro di Giorgio Marcotulli, anche se rimasto fuori dall’assise di mette in gioco per il bene della propria comunità.

A stimolarlo la notizia dell’arresto del 25enne a Montegranaro che adescava minore su Facebook. “Ho appreso la notizia e approfondito le dinamiche. L’ho fatto come padre, come cittadino, e come poliziotto”. Da qui i complimenti ai carabinieri per l’attività di indagine e la vicinanza alle vittime e ai familiari che hanno trovato la forza ed il coraggio, con il supporto delle loro famiglie, di denunciare il fatto. “Spesso il problema è proprio la diminuzione delle denunce che favorisce il fenomeno”.

Pezzola parla anche da padre: “MI sono immedesimato in quanto successo, immaginando i momenti di sconforto, dolore e rabbia. L’episodio è certamente gravissimo, che delinea purtroppo un quadro sociale sempre più in decadimento. Venire a conoscenza di fatti di questo tipo nella nostra città è un chiaro segnale che abbassare la guardia di fronte ad un uso improprio dei social è il primo errore che rischia di portare a conseguenze pesanti, sia per chi subisce in prima persona certe vessazioni, ma anche per i familiari e la comunità intera”

Per questo Pezzola propone, partendo dal mondo di Città e Futuro, la sua lista, di organizzare incontri per approfondire i vari aspetti legati a reati contro donne e minori. “lo faccio mettendo in campo la mia esperienza” conclude. Un’apertura che l’amministrazione saprà sicuramente cogliere per il bene della collettività.