L'A14 è di nuovo aperta, ma per la galleria bisogna aspettare fino a giovedì

polizia rallenta

L’aspetto positivo è che non ci sarà più l’uscita obbligatoria con conseguente congestionamento della Statale Adriatica.

GROTTAMMARE – Armatevi di pazienza, perché l’A14 prima di tornare alla normalità ha bisogno di tempo. Molto tempo. I lavori all’interno della galleria Castello, dove ha preso fuoco un camion, proseguiranno almeno fino a giovedì. Questo significa disagi certi. Anche se, stando all’ultima comunicazione di società Autostrade alle prefetture di Ascoli Piceno e Fermo, l’A14 riaprirà già da domani mattina, con l’unico problema di dover procedere su una carreggiata nel tratto della galleria, usando una corsia di chi proviene da sud.

L’aspetto positivo è che non ci sarà più l’uscita obbligatoria con conseguente congestionamento della Statale Adriatica e quindi di tutti i comuni costieri fermani e piceni. La risposta delle amministrazioni è stata, nel possibile, positiva. Forze dell’ordine e volontari della Protezione civile si sono messi in moto, cercando di dare sostegno e informazioni alle migliaia di auto incolonnate in questo terribile we di agosto. Bottigliette d’acqua e consigli per viabilità alternative sono state le due cose più richieste per chi ha impiegato anche tre ore per percorrere cinquanta chilometri.