08162018Gio
Last updateMer, 15 Ago 2018 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Un Elisir d'Amore con 150 protagonisti: show da non perdere a villa Murri

elisir5

“Mesi di duro lavoro di persone che nella vita fanno altro e rubando spazio e tempo alle famiglie e al lavoro tre sere a settimana per fare le prove. Anche con viaggi negli altri comuni per trovare la sintonia” sottolinea il direttore della corale.

PORTO SANT’ELPIDIO – Al tavolo si siedono il sindaco, l’assessore e quattro volti della Corale polifonica città di Porto Sant'Elpidio: Alberto Susino, presidente della Corale di Porto Sant’Elpidio, Sauro Argalia, direttore, Cristiana Sabbatini, corista e maestra, Cinzia Natali, corista. Appuntamento per un Elisr speciale giovedì sera, ore 21, nell’arena di Villa Murri.

“Una città ricca di eventi, dopo i libri la musica, con il filo conduttore delle parole. Va in scena l’Elisir d’amore di Donizetti. La cultura ha molte facce e la musica spesso è un richiamo per i giovani, target a cui puntiamo con forza” spiega l’assessore Luca Piermartiri. Un progetto che unisce Montecassiano, Urbisaglia e Porto Sant’Elpidio. “Abbiamo tutti nel cuore l’opera portata in scena tre anni fa. Il desiderio di replicare ci ha spinto verso questo Elisir che unisce tre corali al servizio di Adina, Giannetta, Nemorino, Belcore e il dottor Dulcamara” aggiunge il sindaco Nazareno Franchellucci.

Otto euro per sognare, per non mancare uno dei posti a disposizione bisogna chiamare uno dei tre numeri 3385404653, 3402384352. “Mesi di duro lavoro di persone che nella vita fanno altro e rubando spazio e tempo alle famiglie e al lavoro tre sere a settimana per fare le prove. Anche con viaggi negli altri comuni per trovare la sintonia” sottolinea il direttore. Previste oltre 150persone in scena: 90 coristi, una cinquantina di figure tra banda e ballo. “Quanti viaggi per Montecassiano” sottolineano le coriste che si sono esibite il 4 e 6 luglio a Montecassiano.

L’obiettivo della Corale “è proporre spettacoli che vanno avanti nel tempo. Sono quattro le serate fisse in città durante l’anno e quindi vogliamo e dobbiamo creare appuntamenti che diventino per la città una bella consuetudine” aggiunge. Non è stato facile preparare l’Elisir, anche a livello economico: “L’organizzazione è partita nel 2017, da aprile prove intense. Speriamo che la città risponda presente”. Si punta anche sui turisti nei campeggi, viste anche le navette a disposizione.

L’opera è la più rappresentativa di Donizetti ed è in scena anche allo Sferisterio. “Un’occasione unica, da non perdere” conclude il presidente Susino che ricorda anche che i coristi saranno in costumi tipici dell’epoca.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.