04212018Sab
Last updateVen, 20 Apr 2018 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Trapianto d'organi al Murri: la morte di un 78enne di Porto Sant'Elpidio diventa vita per più persone

murri

Siamo veramente orgogliosi di portare avanti una attività densa di altruismo e solidarietà” sono le parole del direttore dell’Asur 4 , Licio Livini, nel complimentarsi con l’equipe.

FERMO – Una vita che se ne va, due che trovano speranza. Ore in sala operatoria al Murri di Fermo per una equipe dell’ospedale Torrette di Ancona e il dottor Spinucci del Murri. Insieme hanno completato il trapianto del fegato e delle cornee da un uomo di 78 anni di Porto Sant’Elpidio, deceduto ieri per un malore. La decisione generosa della famiglia ha permesso ai medici di intervenire e dare la possibilità a pazienti in attesa di ricevere gli organi vitali. “Siamo veramente orgogliosi di portare avanti una attività densa di altruismo e solidarietà” sono le parole del direttore dell’Asur 4 , Licio Livini, nel complimentarsi con l’equipe. 

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.