04242018Mar
Last updateLun, 23 Apr 2018 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Ex Gigli, quanti dubbi sull'operazione. Felicioni: "Il Comune può ancora cambiare strada"

gigli2

Il primo punto su cui Felicioni chiede verifiche è quello relativo agli oneri tributari.

PORTO SANT’ELPIDIO – Piano di recupero dell’ex Gigli, cosa ne pensa il candidato sindaco Felicioni? “Sono un tecnico e vorrei dare alla collettività il mio contributo da tecnico. Nessuna polemica” precisa subito parlando di “accorgimenti e cautele a tutela dell’amministrazione e della collettività” che si possono adottare “non essendo stati sottoscritti i contratti preliminari tra loro collegati per l’esecuzione dell’operazione del Cineteatro Gigli”.

Il primo punto su cui Felicioni chiede verifiche è quello relativo agli oneri tributari: “L’acquisto della porzione del Cineteatro Gigli porta con sé, oltre l’Iva (195.100 euro), le imposte ipo-catastali (circa 78.000 euro). L’Iva, seppur solo da un punto di vista finanziario, impatta per un importo non trascurabile. La cessione da parte del Comune dei lotti di via Mameli è invece soggetta (tra l’altro) ad imposta di registro nella misura del 9% (circa 108.000 euro). Sarebbe, quindi, prevedere una fideiussione da parte del privato per l’importo dell’imposta di registro da lui dovuta”.

Un lungo e articolato passaggio il candidato civico lo dedica alla società di Moreschini proprietaria del cineteatro e dei lotti di via Mameli. Parla di visure catastali, di patrimoni in netto negativo, di bilanci in deficit e di ricapitalizzazione necessaria. “Occorrerebbe quindi subordinare la stipula del preliminare all’avvenuta ricapitalizzazione della società oppure introdurre una penale congrua per la mancata consegna dell’opera” ribadisce Felicioni che tra ‘surrogazioni’ e ‘restrizione di diritto ipotecario’ chiede infine “ferma l’opportunità di accettare l’offerta del privato per i Lotti, di verificare l’interesse di altri potenziali acquirenti alle stesse condizioni proposte dall’attuale promissaria acquirente, sgombrando il campo da qualsiasi dubbio”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.