10212017Sab
Last updateVen, 20 Ott 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Primi d'Italia, boom di presenze. Porto Sant'Elpidio conquista anche Vissani

vissanipesce

E 100mila sono solo gli assaggi. Tutto esaurito anche per i Primi d'Italia Junior, laboratori a cui hanno partecipato 420 bambini. Tredici i villaggi allestiti all'interno delle tradizionali taverne della Quintana di Foligno e in altri spazi del centro storico, dove è stato possibile degustare piatti della tradizione italiana e non solo.

FOLIGNO – Non poteva scegliere anno migliore Porto Sant’Elpidio per debuttare con i suoi migliori ristoratori al Festival I primi d’Italia di Foglino. La 19esima edizione ha superato abbondantemente le 100mila presenze prima del gran finale di ieri. Quattro giorni tra eventi, degustazioni e laboratori.

E 100mila sono solo gli assaggi. Tutto esaurito anche per i Primi d'Italia Junior, laboratori a cui hanno partecipato 420 bambini. Tredici i villaggi allestiti all'interno delle tradizionali taverne della Quintana di Foligno e in altri spazi del centro storico, dove è stato possibile degustare piatti della tradizione italiana e non solo. “Per quanto riguarda le novità, sicuramente il villaggio della cucina ebraica ha registrato grandissimi consensi, ma il festival ha avuto anche un suo momento internazionale con la presenza dello chef americano Michael Toscano. Tra gli chef più amati presenti a Foligno c'è Gianfranco Vissani. La sua ‘Casa Vissani’ è stata una delle più gettonate. Lunghe file anche per assaggiare l'amatriciana, villaggio dedicato proprio ad Amatrice, la città laziale distrutta dal terremoto del 24 agosto 2016.

A questa edizione presenti anche sette ristoranti marchigiani di Porto Sant'Elpidio (La Vaca Paca, Il Giardino, Ciack Brasserie, Trentasette, Tropical, Il Gambero e Cocoon) che hanno dato vita al villaggio dei primi di mare e questo a testimoniare come la nuova statale 77 abbiamo ancor più avvicinato l'Umbria e le Marche” ribadiscono gli organizzatori. E la soddisfazione elpidiense è evidente, grazie anche al successo della rievocazione storica dei pescatori messa in scena nello stand che ha visto protagonista anche un entusiasta chef Vissani al fianco dell’assessore Milena Sebastiani (foto Berdini).

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.