10212017Sab
Last updateVen, 20 Ott 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Polo Urbani, la scuola che abbatte ogni barriera fisica e culturale e dà una 'rete' ai docenti

polourbani

Sono 50 gli insegnanti di sostegno in azione e una quindicina gli Educatori Assistenti all’autonomia, tutti coordinati dalla professoressa Paola Romagnoli.

PORTO SANT’ELPIDIO – Cresce il polo Urbani. E non poteva essere diversamente con l’importante nome che rappresenta. Dopo l’offerta formativa classica e sempre più varia, vedi il liceo sportivo, il polo diretto dal presidente Vespasiani si è concentrato sui Bisogni Educativi Speciali. “Differenze culturali, linguistiche, di genere, di pensiero e apprendimento o altro, non importa: obiettivo è avviare un percorso volto alla valorizzazione delle differenze, all’inclusione, all’integrazione, alla socializzazione, all’acquisizione delle competenze spendibili sia nella vita quotidiana che nella formazione di una personalità, in grado di raggiungere possibili e auspicati gradi massimi di autonomia, ottenibili da ogni soggetto” spiega il preside.

Sono nati così i nuovi progetti scolastici che permetteranno di elaborare percorsi di integrazione, scolastica prima e sociale poi; proporre alle famiglie esperienze di vicinanza, sostegno ed accompagnamento indispensabili in un cammino non sempre agevole; reperire ed attivare risorse specialistiche necessarie per costruire in modo condiviso un progetto di vita più ampio; ricercare sul territorio contesti di crescita ed integrazione che possano affiancarsi alla famiglia e alla scuola; sviluppare un curricolo attento alle diversità e alla promozione di percorsi formativi inclusivi.

Gli allievi con Bisogni Educativi Speciali sono presenti in ogni indirizzo di studio e sono 83 in totale nei plessi del polo scolastica che ha tre sedi: Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a Mare e Montegiorgio con 1536 alunni e 215 docenti. “Crescono ogni anno i ragazzi con disabilità certificata, elemento che ci mette al primo posto tra le scuole superiori di Ascoli e Fermo. Questo ci responsabilizza ancora di più” prosegue. Sono 50 gli insegnanti di sostegno in azione e una quindicina di Educatori Assistenti all’autonomia, tutti coordinati dalla professoressa Paola Romagnoli.

L’integrazione non si fa a parole, ma con gli atti e la scuola ha presentato un piano che abbraccia ogni situazione: dalla cucina in classi aperte al vado in palestra classi aperte, ci sono corsi mirati al saper fare la spesa fino al multimedi@tamente: “Progetti a costo zero e in orario curriculare”. L’ultimo in ordine di tempo è il blog gestito dagli allievi dell’istituto con la professoressa Mazzaferro in cui vengono raccontate le giornate, gli eventi, i lavoratori, tutto tramite foto e video realizzati dai protagonisti. “In questo senso, la nostra Scuola è un “grande laboratorio di pratiche e di idee fortemente inclusive” ma, di certo, la più grande soddisfazione per noi addetti ai lavori sta nel registrare, giorno per giorno, la crescita personale e sociale dell'alunno con disabilità, in prospettiva dell'innalzamento della qualità della sua vita, aprendo l'orizzonte di “un futuro possibile” concludono professori e presidi, promossi a pieni voti anche da Carla Sagretti. “Parte nella sede del Polo Urbani di P.S. Elpidio la prima Rete regionale dell’Usp dedicata ai docenti. La Rete è a supporto dei servizi amministrativi e formerà il personale per le funzioni assegnate alle scuole relativamente all’Inps, aprirà sportelli informativi e in ogni caso sarà vicina al personale della scuola e al personale che lavora nelle segreterie per gestire docenti in entrata e in uscita”.

Di tutto di più all’Urbani, inclusa la settimana corta, voluta fortemente da docenti e famiglie, come spiega il professor Mario Andreacci: “Abbiamo voluto concentrare le attività su 5 giorni e garantire l’apertura della scuola fino alle 16 del pomeriggio potendovi inserire corsi di recupero e potenziamento diversificati dalla fotografia alle lingue”.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.