09242017Dom
Last updateSab, 23 Set 2017 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Franchellucci il solidale: 500mila euro in meno per Villa Murri. "La Regione li userà per altri comuni del cratere"

nazacarte

"Abbiamo fatto una riunione tecnica in cui abbiamo rivisto gli importi e i tipi di lavori e la Regione ci ha chiesto di poter fare uno sforzo relativamente alla rinuncia per aiutare altri comuni inseriti nel cratere. Abbiamo fatto dei computi metrici e ragionato su come agire con il taglio di risorse”.

di Raffaele Vitali

PORTO SANT’ELPIDIO – “Da una parte la garanzia che il lavoro lo farai, dall’altra la priorità a chi ha certamente subito più danni”. Nel piano opere pubbliche un dato è saltato agli occhi: porto Sant’Elpidio è passato da 1milione e 320mila euro di contributo per rimettere a posto villa Murri a 850mila euro. Che fine ha fatto il mezzo milione mancante? Lo spiega il sindaco Nazareno Franchellucci: “Dopo la riunione del piano opere pubbliche, e alcune lamentale, sono stato contattato da Cesare Spuri (il capo della protezione civile, ndr) per fare il punto della situazione”. La richiesta è stata semplice: possiamo rivedere il piano su Porto Sant’Elpidio? “Noi avevamo indicato come priorità uno la sistemazione di villa Murri, in particolare la parte con gli uffici comunali. Abbiamo fatto una riunione tecnica in cui abbiamo rivisto gli importi e i tipi di lavori e la Regione ci ha chiesto di poter fare uno sforzo relativamente alla rinuncia per aiutare altri comuni inseriti nel cratere. Abbiamo fatto dei computi metrici e ragionato su come agire con il taglio di risorse”.

Ha vinto la solidarietà tra sindaci, Franchellucci non ha esitato: “Noi diamo una mano e rinunciamo a una parte per fare lavori importanti e più urgenti in altre zone. Però ho chiesto alla Regione la garanzia che alla progettazione esecutiva, se i lavori costeranno di più, ci sarà poi il rimborso. Villa Murri è una struttura in cui i lavori si possono fare a stralci”. Da una parte partiranno i lavori, dall’altra si dà un segnale di solidarietà importante, spegnendo ogni polemica. Caso vuole che poi i soldi andranno a Montefortino, comune per cui Porto Sant’Elpidio già tanto ha fatto grazie alla sottoscrizione portata a termine dalla protezione civile che ha permesso la realizzazione di un circolo per anziani. “E’ la regione che ha deciso a chi dare questi soldi” conclude Franchellucci che spera di partire con i lavori entro l’autunno.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.