07222017Sab
Last updateSab, 22 Lug 2017 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il nuovo centro anziani di Montefortino è realtà: sarà costruito con i 50mila euro raccolti dalla Protezione civile di P.S.Elpidio

montefortinoprotcivile

Dopo la scossa era stato aperto un conto che ha raccolto anche le iniziative dei centri sociali: “L’obiettivo non era l’aiuto immediato, ma dare qualcosa per permettere una ripresa, una continuazione” prosegue Franchellucci. Da qui la scelta di un circolo ricreativo culturale.

PORTO SANT’ELPIDIO – Porto Sant’Elpidio – Montefortino unite dalla Protezione civile. “Sono passati 11 mesi dalla scossa del 24 agosto. Un percorso lungo, ma virtuoso per l’azione messa in campo dai volontari” esordisce il sindaco Nazareno Franchellucci, seduto al fianco di Domenico Ciaffaroni, il battagliero primo cittadino dei Sibillini. Davanti a loro una planimetria: è il nuovo centro per anziani di Montefortino che verrà realizzato con i soldi raccolti a Porto Sant’Elpidio. “Non una scelta a caso. A Parte che il 65% della popolazione ha più di 60 anni, ma sul momento abbiamo pensato alle scuole, che rappresentano il canale verso il futuro, poi agli edifici pubblici ora agli anziani, che sono la nostra memoria e il nostro presente” spiega il sindaco di Montefortino.

L’azione della Protezione Civile elpidiense scattò in poche ore dopo il terremoto, e sull’esperienza di quanto fatto dopo la scossa dell’Aquila, la decisione di aprire un conto corrente per raccogliere fondi che le persone volevano donare ma non passando per i canali istituzionali nazionali. “I cittadini si fidano della Protezione Civile e hanno deciso di rivolgersi, fin dalla prima mattina dopo le scosse. Aprimmo subito un conto alla Carifermo” spiega Filippo Berdini.

Un conto che ha raccolto anche le iniziative dei centri sociali: “L’obiettivo non era l’aiuto immediato, ma dare qualcosa per permettere una ripresa, una continuazione” prosegue Franchellucci. Da qui la scelta di un circolo ricreativo culturale.

70 donazioni e il conto aperto da Radio Club Costa Adriatica incassa 50mila939 euro. “Una somma incredibile, un risultato oltre ogni aspettativa. Gratificante per noi, gratificante per l’obiettivo che ci eravamo dati” aggiunge Berdini. La gente si è fidata, ha creduto che i soldi sarebbero davvero stati dati a chi aveva bisogno.

Sono arrivati fondi anche da Losanna, dalla Logitech con 2322 euro, raccolti con una spaghettata. Ma anche 600 euro da Londra. “La gente chiamava e chiedeva cosa potevano fare. E noi avevamo la risposta perché l’avevamo condivisa con chi stava subendo la tragedia”.

I soldi sono arrivati dai più parti, inclusi gli ‘Amici di Milano’, che riunisce una ventina di famiglie che hanno raccolto 7560. “Settemila euro dalla comunità cinese di Porto Sant’Elpidio e 1600 euro dall’amatriciana organizzata al tempo dal Comitato del Sì” aggiunge Berdini che poi elenca tutti i donatori.

E ora, non resta che costruire. “Dopo 30 anni di amministrazione riesco ancora a commuovermi. Parto dal grazie alla città di Porto Sant’Elpidio. Sono venuti dopo il 24 agosto, ci hanno montato il campo, ci hanno assistito dopo il primo sisma fino alla chiusura. Al nostro fianco giorno e notte, in tanti. Veri professionisti che hanno messo anche il cuore. Di professionisti ce ne erano tanti, metterci il cuore è più complicato” sottolinea Ciaffaroni.

Poi è arrivato il 30 ottobre e la città di Porto Sant’Elpidio diventa il luogo dell’ospitalità. “Pagine di una storia meravigliosa. Spesso andiamo dietro polemiche e visioni diverse, ma questo è un mondo che si regge su tanti volontari che lasciano le loro famiglie e interessi per aiutare chi è in difficoltà”. Da qui la scelta su come destinare una somma tanto grande: “Un nuovo circolo anziani, sulla strada verso Montemonaco nell’unico palazzo rimasto integro dopo il sisma. Il tutto sarà completato con un Doblò per portatori d’handicap che ci donerà l’unione montana dell’Emilia Romagna”. E per l’inaugurazione, “entro natale”, Porto Sant’Elpidio è pronta: buffet e festa, tutti insieme, per ripartire con ancora più forza con tutti i 1178 abitanti del comune montano.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Il ritorno in vita della caretta caretta

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.