10202017Ven
Last updateGio, 19 Ott 2017 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Piste per piloti e per chi vuole imparare, il Motor Show sbarca a Porto Sant'Elpidio

motorshow

L'organizzatore Zampaloni: “Ci sarà anche la possibilità, accreditandosi nelle concessionarie, di provare le ultime auto e specialmente i Suv su una pista delicata per i test drive. E poi ci sarà una pista scuola, per chi possiede un fuoristrada, in cui provare l’off road”.

PORTO SANT’ELPIDIO – Rombano i motori delle jeep nella zona industriale di Porto Sant’Elpidio. A due passi dal casello autostradale, seguendo polvere e colori, si troverà il Primo Motor Show 4x4. Danilo Zampaloni, nel 1993 campione italiano di rally raid, è l’organizzatore della due giorni, 13 e 14 maggio, ricca di sport e attrazione per ogni età: esposizioni d’auto, gonfiabili per bambini, musica dal vivo, cibo e dj contest. “Una nuova occasione per fare turismo in città. Noi ci stiamo caratterizzando per l’accoppiata sport-turismo e il Motor show apre un periodo intenso per Porto Sant’Elpidio” sottolinea l’assessore Milena Sebastiani. L’obiettivo è di attirare molte persone da fuori regione, cosa confermata dalle prenotazioni in corso.

“Un anno fa ci fu un numero zero dedicato ai motori. Quest’anno li abbiamo uniti allo spettacolo, alle esposizioni di auto e a numerose attrazioni per dargli un giusto nome. A questo abbineremo un dj contest con il vocalist Lucignolo che saprà coinvolgere il pubblico con numerosi giochi”. E ci saranno premi per chi saprà rispondere. “Ci sarà anche la possibilità, accreditandosi nelle concessionarie, di provare le ultime auto e specialmente i Suv su una pista delicata per i test drive. E poi ci sarà una pista scuola, per chi possiede un fuoristrada, in cui provare l’off road”.

In palio anche un trofeo per chi guiderà nella pista hard, in prova sabato e poi nello show-gara di domenica. Ristorante e bar sempre aperti, con il comico Nduccio per la cena di gala di sabato seguito dalla Contrabband. “Pensiamo a tutte le famiglie. Pensiamo a chi ha il pensiero di comprare un’auto nuova e la vuole vedere e provare in condizioni che mettono in mostra i mezzi”.

Tutto gratuito, test drive incluso grazie al supporto di Emilcar e Romacar che portano Nissan, Alfa Romeo e Land Rover, il gruppo Cascioli con Bmw, Mercedes e Mini, Mancini con la Peugeot, Via Vai con Skoda e Volkswaghen e Auto4 con le Jeep.

Tutto è stato curato, soprattutto a livello di logistica: “L’area è grande e funzionale, sei ettari. L’ha messo a disposizione Giovanni Fabiani. Ci voleva coraggio per prepararlo questo evento e la capacità di Danilo Zampaloni. Il Comune ci ha messo il patrocinio perché crede molto in questo vento che noi agevoleremo come possiamo” aggiunge il consigliere Sergio Ciarrocca.

Un evento unico in zona, con Zampaloni che ha saputo creare quello che a Bologna si fa dentro l’Ente fiera: “Tensostrutture, percorsi realizzati, attacchi Enel e illuminazione con tanto di sette uomini che h24 garantiranno la sicurezza. E infine la chicca con un camion che ha fatto la Parigi Dakar e si esibirà a Porto Sant’Elpidio”. Non resta che farsi trascinare dal rombare dei motori.

@raffaelevitali 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.