04302017Dom
Last updateSab, 29 Apr 2017 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Ex Gigli, Franchellucci pensa alla biblioteca colorata e 'cancella' le fake news dell'opposizione

biblioteca gigli

Marcotulli ribatte: “Lo stesso sindaco, con altre parole, conferma quanto sollevato dall’opposizione. Le carte parlano chiaro! L'agenzia del demanio dopo la copiosa corrispondenza ribadisce: serve una nuova perizia dell'agenzia dell'entrate"

PORTO SANT’ELPIDIO – Nazareno Franchellucci è stanco di dover rispondere a quelle che lui definisce ‘fake news’, meno elegantemente dette bufale. L’ultima, secondo il sindaco, l’ha sollevata il geometra Marcotulli assieme ai consiglieri di opposizione sulla non corretta valutazione che sarebbe stata data al Gigli.

“L'unica reale novità, se così la possiamo definire, e che l'Agenzia del Demanio, nella fase istruttoria della pratica, vedendo che la parte preponderante della valutazione del Comune è stata fatta con la stima della Agenzia delle Entrate, ha aperto una concertazione a tre, tra le due agenzie e l'ufficio tecnico comunale. In maniera particolare l'Agenzia del Demanio, visto che dal Dicembre 2015 ad oggi c'è stata l'approvazione del progetto di ristrutturazione del cinema stesso approvato dalla Sovrintendenza, ha indicato al nostro Comune di chiedere alla Agenzia delle Entrate un aggiornamento sulla stima stessa che possa tenere conto delle caratteristiche progettuali e, soprattutto, delle nuove ed importanti destinazioni che l'Amministrazione vuole dare allo stesso, con un auditorium ed una biblioteca”.

Il sindaco poi torna sul prezzo. “Questa amministrazione continua a lavorare con serenità con le due Agenzie preposte e non è intenzione di nessuno regalare al privato un euro in più di quanto dovuto. Spiace naturalmente constatare che in un momento in cui la riqualificazione del centro è sotto gli occhi di tutti, il commercio e la cittadinanza non attendono altro e, soprattutto, le attività commerciali, avrebbero bisogno di segnali positivi e fiducia per il futuro, l'opposizione guidata da Marcotulli non fa altro che buttare ombre su questa spinta propulsiva che si sta dando al rilancio del centro cittadino non capendo che in gioco c'è l'immagine di una intera città che loro utilizzano per la loro visibilità ed i loro interessi elettorali”.

Infine, in merito ai possibili ritardi, ricordo a tutti che la pratica è stata inoltrata al demanio intorno al 20 gennaio e quindi siamo ampiamente dentro i famosi 180 giorni di tempo prospettati per legge”. Marcotulli non è rimasto convinto da questa spiegazione e ha provato a ribattere, partendo da un dato: “Abbiamo studiato le carte”. E così: “Lo stesso sindaco, con altre parole, conferma quanto sollevato dall’opposizione. Le carte parlano chiaro! L'agenzia del demanio dopo la copiosa corrispondenza ribadisce: serve una nuova perizia dell'agenzia dell'entrate, la corte è conteggiata due volte e i costi di ristrutturazione non sono supportati da testi autorevoli cioè dalle pubblicazioni dalla Dei (tipografia del genio civile). Noi non diffamiamo la società Azzurro, ma condanniamo l’operato di quest'amministrazione comunale, assente e incapace a saper progettare il futuro del centro della nostra città. Sappia una cosa, lei verrà ricordato come il sindaco che ha sfregiato una città con i soldi dei cittadini”.

Uno sfogo, più che una replica, che Nazareno Franchellucci liquida in poche righe su Facebook: “Parliamo di un accordo pubblico/privato che, qualora validato, darebbe alla nostra città una piazza, finalmente in ristrutturazione dopo anni di attesa, con al centro il polo culturale Beniamino Gigli: auditorium, biblioteca, luogo di aggregazione per giovani e per tutta la cittadinanza. Noi siamo ad un passo dalla svolta. Tra l'oggi ed il futuro c'è una montagna chiamata burocrazzia da scavalcare. Ma la salita la facciamo volentieri, perché sappiamo che questo è indice di trasparenza assoluta e di condivisione con tutti gli Enti preposti”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fermana, invasione di gioia in sala stampa

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.