06252017Dom
Last updateSab, 24 Giu 2017 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

A Porto Sant'Elpidio scatta "l'operazione Scuole pulite"

ambiente scuola

L’Assessorato all’ambiente, il circolo Legambiente di Porto Sant’Elpidio e il Polo Scolastico “C. Urbani”, aderiscono alla giornata nazionale di volontariato, Nontiscordardimé.


PORTO SANT'ELPIDIO - L’iniziativa, promossa da Legambiente Nazionale - Scuola e Formazione, è una giornata dedicata alla qualità e alla vivibilità degli edifici scolastici, rivolta a tutte le scuole di ogni ordine e grado.
Pulizia delle aule, piantumazioni di piante e fiori nei cortili, ritinteggiature degli spazi comuni, murales e tutto ciò che serve per rendere le aule un luogo accogliente, allegro, vivace. Azioni che rendono questa esperienza un momento di educazione alla cittadinanza attiva stimolante per i ragazzi ed utile per fare presente alle amministrazioni competenti eventuali carenze e necessità di intervento negli edifici.
Attraverso azioni concrete di rigenerazione degli spazi scolastici, le porte delle scuole verranno aperte ai volontari, che insieme a studenti, dirigenti, docenti e personale ATA, si adopereranno al miglioramento degli ambienti scolastici stessi.
L’impegno richiesto quest'anno è quello di andare oltre la singola realtà, per condividere con le comunità scolastiche e locali dell’Italia centrale colpite dagli eventi sismici, un comune appello per chiedere scuole sicure per poter guardare ad un sicuro futuro.
“Il rispetto degli spazi pubblici e scolastici, in particolare, il loro decoro e il loro miglioramento devono diventare pratiche quotidiane di chi li frequenta e di chi li ha in carica – Dichiara l’Assessore all’ambiente Annalinda Pasquali-. Ben vengano, pertanto, la proposta di Legambiente e l’entusiasmo con cui i docenti e gli studenti vi hanno aderito. Per una giornata si ribalteranno i ruoli: saranno gli studenti a occuparsi della qualità degli spazi esterni, anziché l’Amministrazione o la dirigenza scolastica. E’ questo il messaggio che si vuole trasmettere: condividere le responsabilità della qualità dei luoghi”
La Referente del Progetto Ecoschool, Prof.ssa Germana D'Abramo, dopo aver già aderito alle iniziative Puliamo il Mondo e Festa dell'Albero, ha coinvolto docenti e alunni per un'ulteriore iniziativa di Legambiente.
“La sede centrale dell'Istituto Urbani ha grandi possibilità per realizzare al meglio un “bell'ambiente di apprendimento” – dichiara la prof.ssa D’Abramo- grazie a minimi interventi volti a migliorare la fruibilità degli ampi spazi verdi che circondano la scuola, la cui realizzazione, se partecipata, determinerà negli studenti stessi un maggior senso di appartenenza.
È con questo approccio che ha cercato di coinvolgere i docenti e gli alunni, in particolare il prof. Paci Maurizio ed la prof.ssa Annalinda Pasquali, nella duplice veste di docente e assessore all’Ambiente e alcuni insegnanti di sostegno ed educatori, per formare un primo gruppo di alunni, in rappresentanza della collettività scolastica, composta anche da molti alunni con disabilità”
La giornata si svolgerà nella tarda mattinata del venerdì 17 marzo (dalle ore 12) e prevede la messa a dimora di fiori in alcune fioriere, realizzate riutilizzando dei vecchi pneumatici dismessi, che saranno collocate nello spazio verde tra i due plessi della scuola: quello che accoglie le classi del liceo e della ragioneria e quello dell'alberghiero.
I ragazzi saranno coinvolti, dapprima nella pulizia del zona del giardino prescelta e delle aree limitrofe; poi, armati di guanti e palette, dovranno occuparsi della messa a dimora nelle fioriere delle piantine di fiori.
Le fioriere saranno colorate con i colori che contraddistinguono i nostri 3 indirizzi (liceo, ragioneria e alberghiero): arancione, verde e celeste. Alcuni dei partecipanti si occuperanno, nei giorni precedenti, della pittura degli pneumatici, della scelta per la collocazione precisa di ciascuna delle fioriere ed eventualmente dello sfalcio dell'erba.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Loira ricorda il carabiniere Beni

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.