05252019Sab
Last updateSab, 25 Mag 2019 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

P.S.Elpidio, i balneari credono nella Regione: 'Scogliere entro il 2020, i soldi ci sono'

balneceri

Ribadisce la parola funzionale più volte Giacinti, significa che verrò messa dove serve ma soprattutto dove non farà danni.

PORTO SANT’ELPIDIO – Soddisfatti, convinti, fiduciosi. Ecco i balneari di Porto Sant’Elpidio al termine dell’incontro con il presidente della regione Marche Luca Ceriscioli e il consigliere Francesco Giacinti. “Dalle parole ai fatti” è il sunto di Romano Montagnoli, presidente dei balneari. “Abbiamo confermato quanto detto durante il consiglio comunale aperto, con delle indicazioni temporali più puntuali” sottolinea Giacinti. E questo è piaciuto ai concessionari, riuniti alla Confcommercio dopo il sopralluogo sulla costa.

“Stanziati 5 milioni di euro per le scogliere emerse. Finalmente la costa elpidiense tra le priorità della Regione. Il via ai lavori il prossimo anno” prosegue Montagnoli. “Vero, abbiamo modificato il piano della costa, a breve sarà approvato in Giunta ed entro luglio, massimo agosto, dal Consiglio. Ci sono stati 1200 emendamenti che hanno allungato i tempi. Dopodiché ci saranno bando, gara e appalto. Se tutto andrà come si deve per l’estate 2020 ci sarà la scogliera nel tratto più funzionale”. Ribadisce la parola funzionale più volte Giacinti, significa che verrò messa dove serve ma soprattutto dove non farà danni.

“Gli chalet della Faleriense tirano un sospiro di sollievo” aggiunge Montagnoli che teme sempre i tempi della pubblica amministrazione. Ma Ceriscioli quelli li ha scadenzati chiaramente. Da qui il “dalle parole ai fatti”, un commento che raramente i concessionari avevano riservato alla politica. "Se i 5 milioni on dovessero bastare, il Comune ne metterà altri due" conclude Giacinti.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.