06202019Gio
Last updateGio, 20 Giu 2019 10am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

In manette lo spacciatore dei minorenni: a Porto Sant'Elpidio studenti e ragazzi compravano marijuana fuori scuola

carabinieri web 3

I carabinieri di Porto Sant’Elpidio l’hanno seguito per due mesi e l’hanno colto in fragrante mentre cedeva la dose e incassava 80 euro da un ragazzino.

PORTO SANT’ELPIDIO – Si era specializzato nello spaccio ai minorenni. I suoi clienti preferiti erano gli studenti. Erano perché i carabinieri hanno messo fine, almeno per ora, alla sua carriera fatta id dosi di marijuana da 70-100 euro. Il taglio perfetto per chi uscendo da scuola, o magari prima di iniziare la mattinata di lezioni, lo incrociava per strada, in un parchetto, a due passi da quel banco che poi avrebbe accompagnato la sua giornata. Giuseppe Diamanti, nato a Sant’Elpidio a Mare 52 anni fa, è finito così in manette, dopo l‘ennesimo controllo, dopo che solo nell’ultimo anno per quattro volte era finito sul taccuino dei carabinieri con cocaina e hashish, con tanto di aggressione al maresciallo.

I carabinieri di Porto Sant’Elpidio l’hanno seguito e l’hanno colto in fragrante mentre cedeva la dose e incassava 80 euro da un ragazzino. Ha provato a scappare e anche a liberarsi di un’altra dose, ma i militari sono stati più rapidi di lui. il minore è stato segnalato, Diamanti arrestato, perché gli veniva contestata l’aggravante di cessione di droga a minore (ART. 73 DPRO 309/90 E 80 CO.1 DPR 309/90).

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.