04262019Ven
Last updateVen, 26 Apr 2019 11am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Il 21 dicembre arriva il regalo di Natale: 4,3 milioni dall'Edison sul conto del comune di P.S.Elpidio. 'Risorse per manutenzioni, cultura e sport'

pseedison5

Nel dettaglio entra la dirigente Petrelli: “Un percorso iniziato nel 2006, con tre blocchi di accertamento che riguardava il lasso temporale 2001-2015. Gli importi iniziali erano più grandi, perché Edison non fornì gli elementi necessari".

di Raffaele Vitali

PORTO SANT’ELPIDIO – Buon Natale Porto Sant’Elpidio, sotto l’albero un pacchetto griffato Edison con 4milioni e 300mila euro.

La Giunta ha autorizzato la dirigente Claudia Petrelli a sottoscrivere l’accordo di conciliazione fuori dal giudizio delle pendenze che da anni legano il Comune con la Edison, proprietaria delle due piattaforme. “Un successo” chiosa il sindaco Nazareno Franchellucci che ringrazia l’ex assessora Monica Leoni e l’attuale che ha incassato il bottino. “Non sono mai entrato nel merito dei numeri in passato, lo facciamo oggi di fronte all’incasso di una cifra importante che ci mette al riparo da possibili sanatorie. E lo facciamo al termine di un percorso lineare, che non ha previsto cambi di strategia perché la nostra volontà di trovare una intesa c’è sempre stata” spiega il sindaco. E oggi si concretizza con l’incasso, entro l’anno 4,3 milioni entreranno nel nostro bilancio. “Ribadisco, tutti entro il 2018. Non è un procedimento semplice, avere avuto la dottoressa Claudia Petrelli è stato il valore aggiunto. Procedura complessa che la sua competenza ha fatto sì che si raggiungesse il traguardo adattando aliquote e tributi su strutture non ordinarie”.

Nel dettaglio entra la dirigente Petrelli: “Un percorso iniziato nel 2006, con tre blocchi di accertamento che riguardava il lasso temporale 2001-2015. Gli importi iniziali erano più grandi, perché Edison non fornì gli elementi necessari. Ricostruimmo i valori affidandoci ai progetti iniziali conservati nelal capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto”. Negli anni è intervenuta la Cassazione (febbraio e luglio 2016) con tre indicazioni fondamentali: la prima è l’imponibilità dei manufatti; la seconda è relativa ai calcoli che la Corte ha fatto fare sui valori contabili; la terza relativa alle sanzioni, che la Cassazione ha ritenuto non applicabili. “Partendo da queste indicazioni abbiamo intrapreso con Edison un nuovo percorso che ha rideterminato la base imponibile. Non chiudiamo oggi un accordo, ma ridefiniamo la somma dovuta fino al 30 novembre che l’Edison verserà entro il 21 dicembre”.

Le risorse saranno introitate e divise, da un punto di vista di Bilancio, tra la quota Imu del 2016 e l’avanzo di amministrazione, come frutto di un maggior accertamento, del 2018. “Per quanto riguarda i due milioni già anticipati dall’Edison a tiolo cauzionale, ora diventano entrata effettiva e fanno parte della somma finale” precisa la Petrelli.

Come usarli il sindaco lo indica tra le righe: “Trattandosi di entrate provenienti da tributi, non parliamo di parte capitale e quindi di risorse destinate a piazze e scogliere. Ma – aggiunge Franchellucci – saranno utili per rendere il bilancio meno rigido e permettere così manutenzione, oltre che risorse per cultura e turismo. Queste voci, negli ultimi anni sono state limitate avendo come spese di parte corrente al momento due nuclei: uno immodificabile per le rate dei mutui assunte in passato, diversi scadono entro il 2021; il secondo, di grande efficacia, legato ai servizi sociali. I 4,3 milioni che incassiamo sono una luce per tanti settori e forse anche per una estinzione anticipata di qualche mutuo”.

Come capirà il cittadino che il bilancio è meno ingessato? Una siepe tagliata in più, le palme curate, meno buche, nuove risorse per biblioteca e teatri, una città che investe sulla promozione dando al Turismo una organizzazione migliore. Piccoli esempi di un futuro decisamente migliore.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.