Ladro d'auto preso a Porto San Giorgio. In strada ubriachi, ritirate sei patenti

carabinieri web 3

Carabinieri in azione: “Abbiamo rilevato musica nei limiti previsti di decibel, nessun alcolico somministrato a minorenni, licenze in regola e ambienti puliti ed ordinati”.

FERMO – Altro che clima vacanze, super lavoro per i Carabinieri di Fermo. La stazione di Porto San Giorgio è entrata in azione nella notte con tre equipaggi, oltre a uomini della Polizia Locale, per controllare chalet e bar. Un controllo approfondito su licenze, autorizzazioni, somministrazione di bevande alcoliche, musica e controllo di avventori e presenze. Oltre 200 le persone controllate e una decina gli esercizi passati al setaccio. “Abbiamo rilevato musica nei limiti previsti di decibel, nessun alcolico somministrato a minorenni, licenze in regola e ambienti puliti ed ordinati” spiega il comandante. Controlli particolari sono stati riservati a un chiosco ambulante per capire l’effettiva regolarità dei permessi. Ma se nei bar tutto era sotto controllo, questo non è avvenuto in strada dove sono state ritirate, dami militari di Fermo, sei patenti per guida in stato di ebbrezza.

Oggi l’attività è proseguita e ha portato all’arresto di un 31enne marocchino residente a Monte Giberto sorpreso mentre cercava di rubare un’automobile a Porto San Giorgio in via Nazario Sauro. Poco prima aveva forzato una Mini e aveva rubato dei vestiti e una Fiat Idea che aveva usato come nascondiglio per sfuggire ai carabinieri. ma i militari non si sono fatti ingannare e hanno recuperato anche tutta la refurtiva. Processato per direttissima, l’uomo ha patteggiato a due anni di reclusione con pena sospesa.