08172018Ven
Last updateVen, 17 Ago 2018 10am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Notte Rosa Revolution, città e negozi presi d'assalto. Vesprini: 'La sfida ora è far rivivere viale don Minzoni'

r2

Di certo hanno lavorato i negozianti che hanno fatto sconti importanti, “è questo che attira alla Notte Rosa Revolution” ribadiscono gli organizzatori.

PORTO SAN GIORGIO – “Verso le 2 e mezza ho girato per la città insieme con Teresa Scriboni e il colpo d’occhio era impressionante. Parlando con i commercianti ho avuto feedback positivi, parole soddisfatte”. L’assessore al commercio, Valerio Vesprini, promuove a pieni voti la Notte Rosa Revolution che ha riempito ogni angolo di Porto San Giorgio. Per il sindaco Nicola Loira “è la miglior edizione di sempre”, per la numero uno della Confcommercio l’obiettivo è stato raggiunto “visto che era far lavorare l’attività e sono certa che è stato ampiamente raggiunto in una serata fantastica”.

Di certo hanno lavorato i negozianti che hanno fatto sconti importanti, “è questo che attira alla Notte Rosa Revolution” ribadiscono gli organizzatori. L’Amministrazione quest’anno ha investito più risorse e la riprova è negli spettacoli, di qualità, che hanno accompagnato lo shopping attirando ancora più persone. “Poi – prosegue Vesprini – c’è l’azione dei singoli commercianti che si sono uniti e hanno organizzato manifestazioni, dal circo al tango. È la prova che Porto San Giorgio sta cambiando, o almeno ci sta provando a fare squadra. Serve ancora qualcosa, ad esempio che i proprietari dei negozi sfitti di viale don Minzoni abbassino i canoni e permettano a chi vuole investire nelal città guidata da Loira possano farlo. “Viale don Minzoni ha sofferto anche durante la Notte Rosa, inutile negarlo. Ma noi continuiamo a investirci, a pensare soluzioni e a portare eventi insieme alle associazioni di categoria. La nostra – ribadisce Vesprini – è una città difficile da animare, perché l’area coinvolta è molto vasta. Ma vedere il lungomare pieno, piazza Matteotti gremita e così le strade del centro è un buon punto da cui partire”.

Una manifestazione del genere che riempie tutta la città e si chiude con un livello quasi ottimale di sicurezza fa ben pensare: “UN giovane che aveva bevuto troppo e poco altro, la macchina della sicurezza ha funzionato grazie alla nostra Municipale, alle forze dell’ordine, alla protezione civile e all’associazione carabinieri”. Buona la prima, ora arrivano i dj di Rds, poi gli spettacoli della Magica Notte. 

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.