07172018Mar
Last updateMar, 17 Lug 2018 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Viale dei Pini, si riparte: via la vecchia ditta, pronti per una nuova gara

psgpini5

L’inadempimento e le procedure di presa in possesso pre gara, il trovare la nuova ditta “sono procedure e termini previsti dal codice degli appalti che dobbiamo seguire scrupolosamente”.

PORTO SAN GIORGIO – “Siamo una città vocata alla polemica, ma ora faccio chiarezza”. Viale dei Pini merita il sedersi attorno al tavolo del sindaco Nicola Loira, dell’assessore ai Lavori Pubblici, del dirigente dell’Ufficio tecnico Censi, del dirigente degli affari legali Popolizio. “Abbiamo risolto il contratto di appalto con la ditta esecutrice dei lavori del tratto terminale del viale con addebito di responsabilità per ‘inadempimento del contratto’. Concessi i termini di legge siamo rientrati nel possesso dell’area di cantiere”. È questa la novità: “L’ufficio tecnico sta facendo la valutazione delle opere fatte, con tanto di sondaggio, e di quelle da fare per terminare il lavoro”.

Quelli da fare sono lavori semplici: il cordolo della pista ciclabile, il cordolo che separa area parcheggi e area privata e i lavori di asfaltatura. “Lavori complessivamente che durano una settimana”. Ma non finisce qui: “Il valore degli stessi è sopra la soglia dell’affidamento diretto, solo l’asfalto supera i 40mila euro”. Per cui l’ufficio tecnico dovrà procedere a una gara per individuare di altro soggetto economico che realizzi l’pera mancante. “Ma dovrà anche interpellare le ditte che avevano partecipato alla gara originaria per chiedere la disponibilità a realizzare i lavori partendo dal ribasso del 41% con cui aveva vinto la ditta principale”.

L’inadempimento e le procedure di presa in possesso pre gara, il trovare la nuova ditta “sono procedure e termini previsti dal codice degli appalti che dobbiamo seguire scrupolosamente”. Insomma, il sindaco vuole ribadire quello che può e che deve fare l’Amministrazione. “Viale dei Pini è un appalto semplice che ha avuto una esecuzione e un esito negativo”. Quindi, il sunto finale del sindaco è in una parola ‘rivendicare il lavoro fatto’. “Ho assunto un problema quarantennale per risolverlo, come ho fatto per la Bambinopoli. Noi abbiamo impegnato soldi, progettato, chiuso l’esproprio, appaltato i lavori, accettato il ribasso del 41% dall’allora dirigente Claretti, dato il via ai lavori”. Che sono stati lunghi e, fino a oggi, non contestati. “L’ho voluti con forza questi lavori, che stanno sotto la finestra della mia cucina. Sono il primo a soffrirne, ma dico anche che può capitare che dopo aver aspettato 40 anni si possa attendere qualche mese” prosegue il sindaco che sa che dal cantiere ci si sposterà nelle sedi giudiziarie.

Popolizio spiega l’anomalia dell’allora offerta: “Ci affidammo alla Sua della Provincia. Ci furono controlli e alla fine arrivò il parere di congruità da parte del dirigente dopo che la ditta spiegò i motivi dell’offerta così bassa”. Ora si consulteranno le vecchie ditte, tempo una settimana, poi gara con manifestazione d’interesse: “Abbiamo i soldi, ma i passi tecnici sono questi e i tempi si allungano”. Con la chiusura per inadempimento, “potremmo trovarci a dover dare lavori con un ribasso d’asta differente. Questo potrebbe portarci a rifarci sulla ditta, l’entità verrà valutato in base alla nuova gara. Di certo noi non faremo un passo indietro verso quanto ci spetta. Sapendo anche di essere tutelati con polizza fideiussoria” aggiunge l’avvocato Popolizio.

Lunedì è scaduto il termine di legge, l’ufficio tecnico ha preso le misure e fatto i sondaggi per avere un primo quadro definito della situazione. “Ora i dati vanno elaborati. Chi verrà ora interpellato deve sapere cosa deve fare. I lavori sono veloci, dobbiamo solo arrivare all’assegnazione” ribadisce Massimo Silvestrini. L’appalto totale era di 700mila euro, 150 mila quelli per la ditta.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.