09192018Mer
Last updateMer, 19 Set 2018 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Giovedì jazz, martedì shopping, lunedì liscio: P.S.Giorgio è per tutti i gusti

estatepsg

Sabato 23 giugno si parte alla garibaldina con la sfilata di moda, grazie al supporto della Cna, che sarà abbinata all’animazione in viale della Stazione con il ciabattino, la scarpa più grande del mondo, la cappellaia e un angolo dove ci si potrà far fotografare.

PORTO SAN GIORGIO – Stagione estiva, Porto San Giorgio c’è. Il 20 giugno è il giorno del lancio: “Un lavoro corale guidato dall’Amministrazione: Pro Loco, Ataf, Cna, Confcommercio e liceo Artistico. Ognuno ha messo il suo mattoncino per riempire la ricca e quadrata brochure in cui dominano l’azzurro, il giallo e il rosa, colori scelti dalla sezione Grafica del Preziotti” spiega l’assessora al Turismo Elisabetta Baldassarri. In particolare, alla fine, è stato scelto il lavoro di William Mecheri: “Per noi il valore aggiunto è già questo”.

Sabato 23 giugno si parte alla garibaldina con la sfilata di moda, grazie al supporto della Cna, che sarà abbinata all’animazione in viale della Stazione con il ciabattino, la scarpa più grande del mondo, la cappellaia e un angolo dove ci si potrà far fotografare portando a casa un ricordo, e a seguire, dal 29 giugno, Pro Loco in Festa. “Tanti sponsor, tanti enti pubblici a supporto, ma soprattutto le associazioni cittadine e gli uffici comunali” aggiunge l’assessore allo Sport e Commercio Valerio Vesprini.

Il presidente accende il faro su ‘Pro Loco in Festa’ che si apre con il convegno sulla Dieta Mediterranea a villa Bonaparte. La 18esima edizione, che coinvolge 70mila persone in tre giorni di festa, è diventata gravosa: “Molti problemi organizzativi. Per fare un progetto di sicurezza spendiamo 6mila euro. Per mettere il palco a piazza Bambinopoli per tre manifestazioni serali solo di burocrazia spendiamo 1500 euro. Costerà 20mila euro in più questa festa. Sulla parte nord e a sud ci saranno blocchi di cemento. Sei nuove Pro Loco tra le 31 in esposizione sono la nota lieta, ma quanta fatica”.

II cartellone

“I giorni della settimana sono caratterizzati, ognuno con una iniziativa” spiega l’assessora riprendendo lo stile adottato dal collega Trasatti a Fermo. Si parte dal lunedì, “giorno chiesto con forza dalle associazioni di categoria”, con le serate di liscio e balli di gruppo tra piazza Matteotti, piazzetta del mosaico e una data a piazza Torino.

Il martedì spazio al commercio con via Gentili, pedonalizzata, tra degustazioni e musica. “Spero che sia da stimolo per i nostri commercianti e già è arrivata la richiesta da via Giordano Bruno”.

Il mercoledì eventi in spiaggia e a rocca Tiepolo con Cesare Catà. Parte dall’11 luglio anche il ‘Mercoledì del turista’ che quest’anno apre le ville storiche della città, “grazie all’impegno dei proprietari”.

Il giovedì ecco Jazz al Castello con una data in più affidata a un ex alunno, Chiurchiù, del conservatorio. “Questa rassegna è un appuntamento per noi imprescindibile”. Anche per la particolarità, visto che è nata da una idea dell’ex assessora Catia Ciabattoni insieme ai ristoratori e alla verve di Michele Sperandio, batterista e anima di Cantiere Musicale

Il venerdì di nuovo spazio ai negozianti con l’apertura serale dei negozi a cui si abbinano tre serate di cabaret con comici di Zelig e Colorado, partendo dal 20 luglio, in piazza Matteotti. “Speriamo che la proposta avanzata da comune e Confcommercio trovi la risposta migliore dalle attività”.

Un ricco cartellone: “Ho piena fiducia nei miei assessori. Guardando i comuni vicini, dove presentano le iniziative a pezzi anche se sono più grandi di noi, sono stupito dal lavoro fatto dall’assessore Baldassarri che abbina eventi popolari, punti fermi e novità. Sono molto contento, poi il giudizio spetta a chi lo vive”.

Gli imperdibili

Cancellati alcuni degli eventi di puta, come Vongolopolis, per la Baldassarri non si può mancare il 14 agosto per la Festa del Mare e alla Notte Magica che il 3 e 4 agosto riempirà la città con una giornata culturale abbinata a scrittori per bambini e ragazzi e una di divertimento. Il festival ‘Mare dentro’ in collaborazione con Cupra Marittima con registi e personaggi dello spettacolo (20-22 luglio) a cui si abbinano due anteprime: l’11 luglio sarà presente Paolo Genovese a Villa Bonaparte, regista di Perfetti sconosciuti, per presentare il suo libro legato al mare. “Vogliamo essere il luogo in cui si discute dal punto di vista scientifico e letterario del mare”. Novità è il festival ‘Prima secca’ di natura gastronomico-didattica dal 16 al 19 agosto su viale Buozzi con degustazioni, show cooking e laboratori sul pescato per adulti. Il 14 luglio a Rocca Tiepolo il festival della Tradizione Marchigiana con degustazioni mirate sulle eccellenze del territorio. Confermati la Notte Rosa e Lungomondo che si terrà a settembre e anche la tappa di Rds, il 4 e 5 agosto, “che ci ha voluto con forza”.

Lo sport

Dal tennis passando per boxe, calcio, calcetto, basket e karate non mancherà nulla. “Come novità – ribadisce l’assessore Vesprini – due gli appuntamenti legati al beach volley. Il primo 7-8 luglio con la tappa del torneo nazionale Under 19 e under 21 e poi a fine agosto, data da definire, il Trofeo delle Regione di beach volley. Sport e turismo mai come in questo momento si uniscono”. Chicca è la tappa del Giro d’Italia in rosa a Porto San Giorgio a settembre.

Una stagione che tra risorse pubbliche e private ha ottenuto 40mila euro di contributi che vanno a coprire parte della spesa preventivata di 90mila euro per il settore Turismo e Cultura, molto meno degli anni passati.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.