09192018Mer
Last updateMar, 18 Set 2018 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Dal mare al fornello: maxi controlli della Capitaneria. Sequestrati 260 chili di pesce

capitaneria pesce

Sono entrati in azione 92 uomini e donne, tra cui quelli della Capitaneria di Porto San Giorgio, impegnati in 28 missioni.

PORTO SAN GIORGIO – Al ristorante, ma anche tra i fornelli di casa, in sicurezza. È questo il messaggio che manda la Guardia Costiera che ha chiuso l’operazione “Hidden box”. Controlli sulla filiera ittica, dal mare ai principali mercati ittici della Regione, fino alla tavola dei consumatori, al fine di scongiurare il consumo di prodotti ittici pescati e commercializzati illegalmente.

Sono entrati in azione 92 uomini e donne, tra cui quelli della Capitaneria di Porto San Giorgio, impegnati in 28 missioni, che hanno portato, su tutto il territorio regionale, all’elevazione di 24 sanzioni amministrative, per un importo complessivo di € 55.666, rilevando quale violazione ricorrente la commercializzazione di prodotto ittico privo della prevista etichettatura del prodotto e/o la sua rintracciabilità, nonché, l’esercizio di attività di pesca in luoghi e zone vietate con attrezzi non autorizzati.

Sono stati sequestrati 261 chili di prodotto ittico ed è stato denunciato un marinaio per il reato di “Usurpazione di Comando” ex artt. 292 e 1117 del Codice della Navigazione. “Le attività di controllo proseguiranno per assicurare il rispetto delle norme in materia di tracciabilità e rintracciabilità del prodotto ittico, nonché il corretto esercizio delle attività di pesca, garantendo, al contempo, la salvaguardia della salute pubblica e la tutela delle risorse biologiche” spiega il comando regionale.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.