08182019Dom
Last updateSab, 17 Ago 2019 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Pedina il benzinaio, lo segue in banca e scatta la rapina: ma viene bloccato nella porta girevole

carabinieri web2

A quel punto è entrato e ha puntato la pistola, senza tappo rosso ma che poi si è capito essere giocattolo, verso la cassiera.

PORTO SAN GIORGIO – Sangue freddo alla Bcc di Porto San Giorgio. Un campano di 56 anni è finito in manette al termine di una brillante operazione che ha visto coinvolti i dipendenti della banca e i carabinieri di Porto San Giorgio.

Aveva studiato tutto nel dettaglio il rapinatore. Ha atteso che un benzinaio sangiorgese andasse in banca a versare i soldi del self service delle colonnine prima di entrare in azione. E aveva avuto ragione ad aspettare, perché il benzinaio aveva versato una soma importante che sommata al denaro inc assa raggiungeva i 50mila euro.

A quel punto è entrato e ha puntato la pistola, senza tappo rosso ma che poi si è capito essere giocattolo, verso la cassiera, che ha accusato un piccolo malore. Si è fatto consegnare la somma appena depositata e, dopo aver dato una testata a un cliente, è corso verso l’uscita. Qui, però, sono stati bravi i colleghi della cassiera che hanno bloccato la porta girevole proprio mentre l’uomo era dentro.

Una signora che passava ha sentito le urla e ha chiamato i carabinieri che sono arrivati in pochi minuti, mettendo fine alle speranze di fuga del 56enne arrivato da Perugia per la rapina.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.