09192018Mer
Last updateMar, 18 Set 2018 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Street Food Festival: venti truck a P.S.Giorgio. Ma la chicca sono le birre

birrastreet

Si va sempre più verso il gourmet e anche chi non vende nulla di originale, penso allo gnocco fritto, magari ci piazza un prosciutto speciale per arrivare a vendere due quadrati di pasta fritta a sette euro. Ma il gusto di provare vince su tutto.

PORTO SAN GIROGIO – Ci sarebbero tanti motivi per fermarsi allo Street Food Festival di Porto San Giorgio. Il primo è perché il tempo oggi è clemente e quindi mangiare su un tavolo di legno non è un fastidio, la seconda è perché l’offerta è davvero varia. Sia chiaro, non è economico il Festival sangiorgese, ma questo per il concetto di Street Food che ha preso banco in Italia non è una novità. Si va sempre più verso il gourmet e anche chi non vende nulla di originale, penso allo gnocco fritto, magari ci piazza un prosciutto speciale per arrivare a vendere due quadrati di pasta fritta a sette euro. Ma il gusto di provare vince su tutto.

La vera chicca arriva, come spesso accade, dal mondo delle birre. Perché la varietà è tanta e permette agli appassionati, ma anche a chi vuole avvicinarsi alla bionda per eccellenza, di provare gusti e marche sconosciute. Un’occasione quindi per passare da un hamburger di Scottona alle classiche olive all’ascolana, da una pizza rivista a del pesce fritto o trasformato in sandwich da ristorante stellato. Oggi e domani, pranzo e cena, con musica serale, Porto San Giorgio, con il suo viale della Stazione, gioca da protagonista grazie all’associazione Gente di Strada che ha pensato ad accompagnare ogni serata con musica coinvolgendo gruppi locali come Progetto Malafè, Pupazzi, Gallo Team, Glosie e Dj Aladin di Radio Dj.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.